CIV Superbike 2016, Motocorsa Racing continua ad avere soddisfazioni

Il prossimo ed ultimo appuntamento con il CIV Superbike è fissato all’autodromo del Mugello nel weekend del 8 e 9 Ottobre.

Motocorsa1Ottava gara del CIV Superbike per i due piloti del team Motocorsa Racing Lorenzo Mauri e Matteo Baiocco. Così come nella gara di ieri, Baiocco ha preso il via dalla seconda fila mentre Mauri dalla terza, nella gara che si è disputata sulla distanza di 15 giri in una giornata calda e soleggiata .
Baiocco è partito molto velocemente e si è mantenuto a lungo in seconda posizione alle spalle di Pirro. A metà gara circa il pilota di Osimo è stato raggiunto da Russo ed i due hanno iniziato una lotta che si conclusa solo sotto la bandiera a scacchi, con Matteo che ha conquistato il secondo posto. Un risultato importante, soprattutto in funzione della classifica generale del campionato che, a due gare dal termine, vede Baiocco al primo posto con 118 punti, seguito da Calia con 99 e da Ferrari con 89.
Lorenzo Mauri nei primi giri è transitato all’undicesima posto e dopo alcuni giri ha trovato un buon ritmo, che gli ha permesso di risalire sino alla sua nona posizione finale. Il prossimo ed ultimo appuntamento con il CIV Superbike è fissato all’autodromo del Mugello nel weekend del 8 e 9 Ottobre.
Matteo Baiocco: “Un secondo posto molto positivo, dopo una gara difficile. Ieri purtroppo ho raccolto solo un quinto posto a causa di alcuni problemi di assetto, che oggi la mia squadra ha risolto. Mi mancavano ancora due o tre decimi sul passo e questo non mi ha permesso di restare con Pirro. Ho lottato sino alla fine con Russo ed ho conquistato un secondo posto che porta punti importanti per la classifica. Ora aspettiamo di tornare in pista al Mugello, per le due gare decisive. Ci tengo tanto a vincere questo campionato, soprattutto per il mio team, che sta lavorando moltissimo. Le vicende esterne non dipendono da noi, che possiamo solo prenderne atto e continuare a dare il massimo come abbiamo sempre fatto”.
Lorenzo Mauri: “Dopo che ieri ero scivolato, oggi invece ho raggiunto il mio obiettivo, che era quello di entrare nella top ten. Ho girato bene e mi sono divertito. Per quanto riguarda Matteo abbiamo lavorato molto tutta la notte, per sistemare al meglio l’assetto della sua moto e penso che siamo riusciti a fare un buon lavoro, visto che ha portato a casa un buon secondo posto ed è ancora leader della classifica del campionato. A breve andremo a fare dei test al Mugello per migliorarci ulteriormente e per colmare il gap che ci divide da Pirro. Ringrazio tutti i ragazzi del team per il loro grande impegno”.
Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola – CIV Superbike
Gara 8 : 1) Pirro (Ducati) – 2) Baiocco (Ducati) – 3) Russo (Yamaha) – 4) Calia (Aprilia) – 5) Goi (Ducati) – 6) Lanzi (BMW)………..9) Mauri (Ducati)
Si è disputata oggi a Imola la quinta gara del National National Trophy 1000. Il pilota del
Motocorsa Racing Paolo Mauri ha preso il via dalla terza fila, in conseguenza del nono tempo che aveva ottenuto in qualifica.
La partenza di Paolo è stata molto buona, ma la gara è stata subito interrotta con la bandiera rossa a causa della caduta di un pilota alla variante bassa. Nuova procedura di partenza, con Mauri che partiva ancora bene, ma poi nelle prime curve perdeva alcune posizioni. Nel prosieguo della gara il pilota del Motocorsa Racing era autore di un’ottima rimonta, che lo vedeva concludere ad un passo dal podio, in quarta posizione. Con questa prestazione Paolo sale al sesto posto della classifica con 44 punti, a due soli punti dal quarto.
Paolo Mauri: “E’ stata una buona gara. Nella prima partenza ero scattato bene, ma poi la bandiera rossa ha cancellato tutto. Nella seconda mi sono ritrovato imbottigliato nelle prime curve ed ho perso posizioni, ma poi ho effettuato una buona rimonta sino a chiudere quarto. Sono riuscito ad andare forte solo negli ultimi giri e quindi mi è mancato il ritmo di gara, perché nelle prove non sono mai riuscito a percorrere molti giri consecutivamente. La moto ha funzionato alla perfezione e per questo ringrazio tutto il mio team. Cercherò di rifarmi al Mugello ad ottobre”.
National Trophy 1000 SBK – Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Gara 5: 1) Caselli (BMW) – 2) Velini (BMW) – 3) Terziani (Yamaha) – 4) Mauri (Ducati) – 5) Sanchioni (BMW) – 6) Sgroi (BMW)
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Motocorsa Racing