Concluso il primo sabato di qualifiche per il Team MV Agusta Forward in Qatar

Corsi ad un passo dalla Q2, Ramirez poco dietro, entrambe le F2 molto veloci

concluso-primo-sabato-qualifiche-team-mv-agusta-forward-qatarLusail, Qatar: è ripartita la stagione iridata per il team italosvizzero. Corsi ad un passo dalla Q2, Ramirez poco dietro, entrambe le F2 molto veloci in tutti i turni finora disputati.

Simone Corsi dopo una scivolata durante  le Fp2 di ieri, non si è lasciato scoraggiare ed ha proseguito il suo percorso di lavoro del weekend. Ha affrontato le qualifiche in maniera determinata, restando fuori dalla Q2 solamente per poco più di un decimo. Quella di oggi è stata la miglior qualifica di Corsi su questo tracciato ostico per lui. Il pilota romano partirà domani dalla 19esima posizione.

Al suo fianco, Marcos Ramirez sta proseguendo il suo percorso conoscitivo con la sua MV Agusta F2, dimostrando tenacia. Una caduta questa mattina non gli ha impedito di battagliare durante le qualifiche che ha concluso a ridosso del suo più esperto compagno di squadra. Anche lui partirà domani in settima fila.

La domenica del primo GP della stagione 2022 del Campionato del Mondo Moto2 inizierà con il WarmUp della Moto2 alle 11.20 ora italiana, per vedere poi spegnersi i semafori della gara alle ore 14.20 ora italiana.

SIMONE CORSI #24: “Oggi abbiamo migliorato molto il feeling con la moto rispetto a ieri e questo mi rende fiducioso in vista di domani. Peccato non essere entrato in Q2 per poco, era il nostro obiettivo oggi. Ora analizzeremo i dati e pensiamo di poter fare ancora qualche modifica in vista di domani. La gara sarà lunga quindi sarà importante fare una una buona partenza e perché no provare anche a stare in Top10”.
MARCOS RAMIREZ #42: “Sono un po’ deluso dalla giornata di oggi perché speravo di poter fare meglio e entrare in Q2. Purtroppo ho trovato molto traffico mentre cercavo di fare il giro secco. Stiamo provando molti aggiustamenti per trovare la miglior soluzione, continueremo a lavorare in vista di domani per portare a termine una buona gara”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here