Coppa Carnevale Torneo di Viareggio 2013, Torino – Anderlecht 3 a 4 ai calci di rigore

Alle 17,00 di oggi, presso San Giuliano Terme, è andato in scena l’ultimo quarto di finale del Torneo di Viareggio: Torino – Anderlecht.

 

L’ESAME BELGA – I ragazzi di Moreno Longo arrivano a questa sfida da favoriti per la vittoria finale, dopo la vittoria ai rigori contro la Roma. L’Anderlecht, che ha eliminato la Lazio, sa che non sarà facile battere i giovani granata.

 

 

SI GIOCA A CENTROCAMPO – La partita inizia ed è subito l’Anderlecht a prendere in mano il gioco, benché non riesca a creare azioni pericolose. La trama della partita è ben presto delineata: gioco prettamente a centrocampo, poche occasioni, squadre che si neutralizzano. Solo verso la fine del tempo s’assiste ad alcune occasioni, tutte di marca belga, grazie al giovane Tarfi.

 

CAMBIA IL TEMPO, NON CAMBIA IL COPIONE – Il secondo tempo ricomincia sulla falsa riga del primo, con due squadre che sembrano studiarsi perennemente . Tuttavia, la prima fiammata del secondo tempo è del Torino, che al 54′ attua uno schema su calcio piazzato, ma Affinito e Gyasi non si capiscono.

 

IL TORINO CI PROVA – Tuttavia, dopo il 65′ la partita si accende. Il Torino si proietta in avanti, mettendo in difficoltà la retroguardia dell’Anderlecht. Ma la risposta dell’Anderlecht non tarda ad arrivare. All’ 85′ una punizione di Jaadi mette a dura prova il portiere granata Alfred Gomis, che para sotto la traversa.

 

ANCORA RIGORI – Gli ultimi cinque minuti della partita sono senza reti. Così, si procede ai calci di rigore. Inizia bene l’Anderlecht, ma non il Torino. Infatti, il portiere belga Roef para il rigore a Barbosa. Tuttavia, al terzo rigore, la situazione si bilancia, con Lukaku che manda fuori il suo tiro dagli undici metri. La parità si mantiene fino all’ultimo tiro: per l’Anderlecht, Jaadi non sbaglia. Per il Torino, è il turno di Quitadamo. Tuttavia, calcia la palla fuori.

 

SERENAMENTE FUORI – L’errore del giovane granata decreta l’eliminazione ai quarti della squadra di Moreno Longo, sebbene mai sconfitta nei novanta minuti effettivi. Le prestazioni fornite in questo “Viareggio”, da parte degli undici giovani in maglia granata, sono state comunque di grande livello, facendo ben sperare per il futuro della squadra di Torino.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Ottavi Coppa Carnevale Viareggio 2013, passa di rigore il Torino, la Juve in nove viene eliminata

Coppa Carnevale Viareggio, Juventus e Torino approdano agli ottavi completando al meglio l’opera

Coppa Carnevale Viareggio, continua la striscia vincente di Juventus e Toro

Torneo di Viareggio, le torinesi partono alla grande, tutti i dettagli

di Redazione