Coppa del Mondo discesa di Garmisch 2020, Buzzi decimo, festa per Peter Fill che si ritira

Dopo una straordinaria carriera Peter Fill saluta il mondo dello sci

Sulle piste di casa il tedesco Thomas Dressen (Ski Club Mittenwald), partito con il pettorale numero 1, si è aggiudicato la Discesa di Garmisch-Partenkirchen in versione accorciata, con il tempo finale di 1’,39”,31/100, con 16/100 si vantaggio sul norvegese Aleksander Aamodt Kilde (Lommedalens Idrettslag) e con 17/100 sul veterano francese Johan Clarey (Douanes Françaises – Club des Sports de Tignes). Nella classifica cortissima, dovuta ad una pista dove non si riusciva a fare troppa differenza, bella la prova per il friulano Emanuele Buzzi (Carabinieri), unico atleta partito con il pettorale oltre il 20 capace di entrare nella top ten, con il decimo tempo a soli 54/100 da Dressen. Ancora una buona prova per il finanziere Christof Innerhofer, che a Garmisch nel 2011 du campione del mondo di Super-G, quindicesimo al termine nella prima Discesa della sua stagione, dopo il risultato analogo ottenuto nel Super-G di Kitzbuehel. Il campione di Gais ha avuto la conferma del suo attuale stato di forma, sicuramente vicino a quello ottimale. Innerhofer ha solo bisogno di macinare chilometri per tornare in vetta alla velocità mondiale. Più indietro i due valsusini Mattia Casse (Fiamme Oro Moena) e Matteo Marsaglia (Centro Sportivo Esercito), che si sono classificati rispettivamente ventiseiesimo e trentesimo, commettendo qualche errore di troppo lungo il tracciato. In particolare, Casse è riuscito a rimanere al livello dei migliori nella prima parte della pista, per poi perdere nel finale. Gran festa per Peter Fill, che gareggiava con una tuta celebrativa delle sue trecentocinquantaquattresima gara in carriera e che sulla pista Kandahar ha salutato i tecnici, i compagni di squadra e il pubblico per ritirarsi definitivamente dalle scene, come già annunciato a Kitzbuehel la scorsa settimana. Al traguardo lo attendeva la sua famiglia, con la quale ora potrà passare maggior tempo, dopo tanti anni di gare in tutto il mondo. Per domenica 2 febbraio a Garmisch è previsto un Gigante, anche se il meteo volge al brutto tempo. La prima manche è fissata per le 10,30, la seconda per le 13,30. Nulla da fare invece a Rosa Khutor, in Russia, dov’era in programma una Discesa femminile sulla pista delle Olimpiadi di Sochi 2014: le nevicate delle ultime 48 ore non hanno consentito di effettuare la gara in sicurezza.
La classifica della Discesa della Coppa del Mondo maschile disputata a Garmisch
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=100146
Nelle foto in allegato: i protagonisti della Discesa della Coppa del Mondo maschile disputata a Garmisch (credits agenzia Pentaphoto) e Peter Fill festeggiato dal pubblico e dai compagni di squadra
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here