Coppa del Mondo, Federica Brignone torna a vincere nel Super-G al Passo San Pellegrino. Marsaglia e Bassino quinta e sesta

La grande giornata delle azzurre è stata completata dal quarto posto di Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito) a 78/100 da Federica Brignone, dal quinto della cesanese Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito) a 83/100 e dal sesto della borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito) ad 86/100

A 371 giorni dalla sua ultima vittoria in Coppa del Mondo, Federica Brignone (Carabinieri) è tornata sul gradino più alto del podio, nel Super-G che ha chiuso la tappa del Circo Bianco femminile sulla pista La Volata del Passo San Pellegrino. Federica ha raggiunto a quota 16 successi Deborah Compagnoni. La valdostana ha chiuso la sua gara in 1’,14”,61/100, precedendo per 59/100 la ticinese Lara Gut-Behrami (Sporting Gottardo) di 59/100 e per 72/100 l’altra elvetica Corinne Suter (Ski Club Schwyz). Nella lotta tra rossocrociate per la conquista della Coppa del Mondo di Super-G l’ha spuntata Lara Gut-Behrami, perché solo un secondo posto avrebbe ancora tenuto Corinne Suter in lizza per la sfera di cristallo. La grande giornata delle azzurre è stata completata dal quarto posto di Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito) a 78/100 da Federica Brignone, dal quinto della cesanese Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito) a 83/100 e dal sesto della borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito) ad 86/100. Marta è stata in testa nei primi intermedi, ma alcuni errori commessi a metà pista e nel finale le hanno negato una clamorosa vittoria. A fine gara Federica Brignone Brignone ha dichiarato: “La cosa migliore è sempre cercare di vivere in serenità e dare il massimo. Oggi sono riuscita a farlo. Sono riuscita a fare quello che faccio in allenamento e sono davvero soddisfatta. Il risultato è importante perché è quello che rimane scritto e io ne avevo bisogno perché era da un po’ di tempo che non arrivava. Quando non succede per molto tempo, poi diventa tutto più difficile. Avere raggiunto Deborah Compagnoni è un bel traguardo, ma non è l’ultimo. Ho voglia di fare ancora tanto in questo sport, i miei sogni sono ancora tanti”. Francesca Marsaglia ha dichiarato: “Ho avuto giornate difficili: non ero riuscita a trovare il giusto feeling. Oggi è stata una buona gara. Con il senno di poi avrei potuto tirare ancora di più. Sono vicina al podio: questione di centesimi ed è la seconda volta quest’anno. Questo però mi dà la voglia di continuare a lavorare anche quando le cose vanno storte”. Queste invece le parole di Marta Bassino: “Ero vicina, ho preso tanto nella parte finale, dove sapevo di poter lasciare qualcosa. Però sono lì vicina al podio e quindi sono contenta. Mi sono divertita a sciare su questa pista, veramente ben preparata. Sono contenta per la squadra in generale, perché ci voleva e fa sempre bene”.
La classifica del Super-G di Coppa del Mondo disputato al Passo San Pellegrino
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104408
Nelle immagini dell’agenzia Pentaphoto: le protagoniste del Super-G di Coppa del Mondo disputato al Passo San Pellegrino
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here