Coppa del Mondo Kranjska Gora 2021, Marta Bassino domina il Gigante

Una lezione di classe e di tattica quella che Marta Bassino ha impartito a tutte le avversarie anche nel secondo Gigante di Kranjska Gora, centrando una doppietta fantastica e non propriamente attesa, anche se sta sciando in modo divino.

Una lezione di classe e di tattica quella che Marta Bassino ha impartito a tutte le avversarie anche nel secondo Gigante di Kranjska Gora, centrando una doppietta fantastica e non propriamente attesa, anche se sta sciando in modo divino. Nella prima manche, monotona e meno adatta alle sue caratteristiche, la borgarina del Centro Sportivo Esercito ha limitato i danni chiudendo a 30/100 dalla campionissima statunitense Mikaela Shiffrin (Ski and Snowboard Club Vail). Poi però sul tracciato disegnato dall’allenatore cuneese delle azzurre Paolo Deflorian ha scatenato tutti i suoi cavalli e non ha lasciato scampo alle avversarie. L’alpina di Borgo San Dalmazzo ha chiuso nel tempo totale di 2’,18”,06/100, con 66/100 di vantaggio sulla svizzera Michelle Gisin (Ski Club Engelberg) e con 73/100 sull’atleta di casa Meta Hrovat (ASK Kranjska Gora). Mikaela Shiffrin si è dovuta accontentare del sesto posto 1”,27/100, superata anche dalla ticinese Lara Gut (Sporting Gottardo) e dalla veterana francese Tessa Worley (Armée Française – Ski Club Grand Bornand). In casa Italia molto bene la campionessa olimpica Sofia Goggia (Fiamme Gialle) settima, mentre Roberta Midali (Centro Sportivo Esercito) si è classificata ventitreesima, Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito) ventiquattresima e Roberta Melesi (Fiamme Oro Moena) venticinquesima. Fuori invece nella seconda manche Federica Brignone (Carabinieri) che era dodicesima nella prima. Non qualificata invece la finanziera genovese Valentina Cillara Rossi. In lacrime, di gioia, Marta dopo la premiazione: “Sto vivendo emozioni indescrivibili – ha confessato nel dopo gara – ed è come se non capissi cosa mi sta succedendo. Oggi nella seconda manche ho tirato fuori tutte le energie rimaste. Vivo il momento più bello della mia carriera e me la godo. Non sto pensando troppo al futuro, vivo giorno dopo giorno e gara dopo gara, cercando di raccogliere ad ogni appuntamento il mio massimo e alla fine faremo i conti”. Nel prossimo fine settimana la Coppa del Mondo femminile proporrà due Discese e un Super-G a Crans Montana, ma probabilmente Marta salterà almeno una delle due gare più veloci. Nella classifica generale comanda ancora Petra Vlhova con 775 punti, davanti a Michelle Gisin con 715, ma Marta Bassino è terza con 623 punti, davanti a Mikaela Shiffrin con 565. In Gigante invece la cuneese domina con 400 punti, davanti a Michelle Gisin con 272 e a Federica Brignone con 250 punti. Il prossimo Gigante è in programma martedì 26 gennaio a Plan de Corones-Kronplatz.
La classifica del secondo Gigante della Coppa del Mondo femminile a Kranjska Gora
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104391
Nelle immagini dell’agenzia Pentaphoto in allegato: le protagoniste del secondo Gigante della Coppa del Mondo femminile a Kranjska Gora
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here