Curling, storica Italia ai Mondiali doppio misto: vola ai playoff e stacca il pass olimpico per Pechino

Grazie alla vittoria per 8-5 contro la Federazione russa di curling, la Nazionale italiana formata dalla coppia Stefania Constantini (C.C. Dolomiti) e Amos Mosaner (Aeronautica Militare) si è guadagnata l’accesso ai playoff dei Mondiali di doppio misto e, contestualmente, la qualificazione per la prossima rassegna iridata nel 2022 nonché, soprattutto, il pass olimpico per i Giochi Invernali di Pechino.

Arriva da Aberdeen, in Scozia, la notizia di giornata per il curling azzurro. Grazie alla vittoria per 8-5 contro la Federazione russa di curling, la Nazionale italiana formata dalla coppia Stefania Constantini (C.C. Dolomiti) e Amos Mosaner (Aeronautica Militare) si è guadagnata l’accesso ai playoff dei Mondiali di doppio misto e, contestualmente, la qualificazione per la prossima rassegna iridata nel 2022 nonché, soprattutto, il pass olimpico per i Giochi Invernali di Pechino.
Il successo odierno, al di là di come andrà a finire la sfida di questa sera contro la Corea del Sud che chiude la fase di round robin, assicura infatti all’Italia uno dei primi tre posti nel girone A dei Mondiali doppio misto insieme a Scozia e Canada. Domani in programma lo scontro per guadagnarsi l’accesso alle semifinali, quindi l’eventuale semifinale e, nella giornata di domenica, le finali.
Intanto però la Nazionale tricolore guidata dall’allenatrice Violetta Caldart e dal direttore tecnico Ulrik Schmidt può però già far festa perché, oltre alla partecipazione ai prossimi Mondiali, l’Italia si è conquistata la qualificazione per i Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 riservata alle prime 7 nazioni classificate in questi Mondiali.
Per la Nazionale tricolore si tratta della prima volta assoluta in questa specialità che ha fatto l’esordio nel 2018 a Pyeongchang e, al tempo stesso, la prima volta che riesce a guadagnare un pass olimpico già in un Mondiale, senza passare dal torneo preolimpico. In attesa di scoprire se anche la Nazionale maschile e quella femminile riusciranno a ottenere il pass a cinque cerchi, il curling tricolore può intanto già sorridere provando tra domani e dopo a ottenere il massimo da questa rassegna iridata.
Constantini e Mosaner hanno dato oggi contro la Federazione russa di curling un’altra grande prova di solidità. Sotto 2-0 al primo end, gli azzurri hanno subito risposto con quattro punti nel secondo controllando poi il tentativo di ritorno degli avversari e piazzando nella settima ripresa i due punti dell’8-5 conclusivo.
Questa sera alle 20.30 italiane contro la Corea del Sud l’opportunità di ottenere un’altra vittoria per mettere pressione al Canada, impegnato contro la Russia, in ottica secondo posto nel girone.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here