Cus Torino Hockey, vincono A2 femminile e giovanili, ko la A2 maschile

Prosegue la marcia inarrestabile del Cus Torino nel campionato di Serie A2 femminile

A2-F: CUS INARRESTABILE, HC GENOVA KO
Prosegue la marcia inarrestabile del Cus Torino nel campionato di Serie A2 femminile. Le biancoblu superano agevolmente 9-0 anche l’Hc Genova nonostante le molte assenze. Privo infatti delle lungodegenti Sara Agrò, Sabrina Raimo, Victoria Dubois e Sara Sorial, coach Andrea Lagori deve anche fare a meno di Lyudmyla Vyhanyaylo, Germana Gambardella, Giulia Bosco e Giulia Casali. Formazione ampiamente rimaneggiata e ampio spazio alle giovani che continuano così ad acquisire esperienza. Nel primo quarto le genovesi si difendono bene e il Cus trova il vantaggio con Helene Servais ma deve aspettare il secondo periodo per raddoppiare, ancora con l’attaccante belga, e firmare il tris con Catalina Costa. Dopo l’intervallo, le biancoblu diventano più prolifiche e mandano in rete ancora Servais e due volte Costa (triplette per loro), Monica Coggiola, Adriana Gheliuc e Noemi Di Bella.
Ora una settimana di pausa, poi il 2 maggio si chiuderà il girone d’andata per le cussine che saranno di scena a Moncalvo nel big-match del girone.
SERIE A2-M: RASS ANCORA SCONFITTO
Quarta sconfitta in altrettante gare per l’HCU Rassemblement Torino nel campionato di A2 maschile. I ragazzi di Max Durigan cedono 5-2 fuori casa contro la Lazio, al termine di una prestazione poco attenta in fase difensiva e caratterizzata da imprecisioni e solo sprazzi di buoni momenti di gioco. I gialloblu partono male andando subito sotto con un gol su corto e subendo il raddoppio alla fine del primo quarto. La squadra torinese cerca di reagire ma senza riuscire a portare particolari pericoli agli avversari, che gestiscono molto bene la prima frazione di gioco.
Il secondo tempo vede invece una partita più frizzante con un HCU più scaltro che prima accorcia con una deviazione di Daniel Brasoveanu su assist di Schiavi, poi subisce il 3-1 pochi minuti dopo su un errore della difesa e successivamente si rifà sotto con un gol da corner corto di Giuliano Medici, rapido e cattivo a sfruttare la ribattuta sul primo tiro. E’ sul finire del terzo quarto però che il Rass subisce, con una dinamica simile a quella del gol di Medici, la rete del 4-2. Si denota effettivamente la difficoltà dell’HCU nei momenti conclusivi delle 4 frazioni di gioco che si rivelano essere poco favorevoli.
L’ultimo quarto vede le squadre spaccate in 2 con gli ospiti che provano a portarsi in avanti ma senza successo a causa della difficoltà in fase di costruzione e di finalizzazione.
Lazio ora sempre più capolista e HCU che rimane ancora ultimo a 0 punti. Una situazione, questa, da cui la squadra torinese deve cercare di uscire al più presto.
Prossimo match a Torre Santa Susanna sabato 24 aprile, per concludere il girone di andata e lottare ancora per i primi punti stagionali.
SERIE B-M: RASS KO CONTRO LA MONCALVESE
Weekend amaro anche per la squadra riserve dell’Hcu Rassemblement Torino che, nel campionato di Serie B, cede in casa 4-0 alla Moncalvese. Spazio a chi non era stato convocato per la gara del sabato e soprattutto ai più giovani che hanno così modo di fare esperienza.
U16-F: IMPRESA CUS, FINALI PIU’ VICINE
Grazie ai successi per 4-3 sulla Lorenzoni Bra e 12-1 sul Valchisone e alla successiva vittoria della Moncalvese sulle braidesi con identico risultato, il Cus Torino avvicina le finali scudetto Under 16 femminili.
Basta infatti un punto nelle due partite del concentramento in programma sabato prossimo a Moncalvo alle ragazze di Lyudmyla Vyhanyaylo, per centrare un posto tra le prime quattro squadre in Italia.
Un risultato che seguirebbe quello già conseguito dall’Under 21 (femminile e maschile) e che potrebbe a breve essere seguito da altre categorie, ancora in lotta per l’accesso alle finalissime.
Contro la Lorenzoni gara serrata con le braidesi subito avanti, raggiunte e superate dalla doppietta di Giulia Bosco. Sul finire di primo tempo arriva la nuova parità firmata dalle neroturchesi che nella ripresa prendono nuovamente il comando: 3-2. Immediato il gol del 3-3 firmato da Marta Palazzo e a metà frazione arriva il gol decisivo di Giorgia Chiariello. La Lorenzoni ci prova ancora ma senza successo e alla fine è il Cus a festeggiare.
Cus che poi vince anche la seconda gara di giornata contro il fanalino di coda del girone, Valchisone. Netta la vittoria delle biancoblu dove trovano maggiore spazio anche le più giovani Irene Bogliolo, Rebecca D’Ambrosio e Giulia Avalle. Il 12-1 finale è firmato dalla tripletta di Marta Palazzo, le doppiette di Giorgia Chiariello, Giulia Bosco, Alice Regis, Adriana Gheliuc e dalla rete di Sara Di Bella.
U16-M: HCU FA BOTTINO PIENO A VILLAR
Due vittorie su due per l’Under 16 maschile dell’Hcu Rassemblement Torino nel primo concentramento di categoria giocato domenica a Villar Perosa. Sconfitti prima i padroni di casa del Valchisone per 7-6, poi l’Hc Bra, superato con un rotondo 10-3.
I ragazzi di Lyudmyla Vyhanyaylo si presentano così al concentramento di ritorno in programma domenica 2 maggio a Bra, forti della leadership in classifica ma sapendo di non dover far calcoli per passare il turno ma semplicemente continuare a giocare con la testa libera e tanta voglia di divertirsi, armi vincenti già in questa occasione per i gialloblu.
Contro il Valchisone gara ad armi pari e combattuta fino al fischio finale. Per l’Hcu in rete quattro volte Arturo Vozza e tre Benedetto Benzi.
Più netta l’affermazione contro l’Hc Bra che ha faticato a trovare spunti di gioco, sempre ben chiusa dai torinesi, attenti in difesa e letali in area avversaria. Anche in questo caso poker di reti di Arturo Vozza, completate dal poker messo a segno anche da Alberto Fiussello e dai gol di Andrea Giusio e Alessio Xodo.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Cus Torino Hockey

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here