Dagli States alla LPM BAM Mondovì, la nuova schiacciatrice è Leah Hardeman

Il volley mercato rossoblu non si ferma e oggi arriva un altro nome nella rosa della nuova LPM BAM Mondovì. Direttamente dagli Stati Uniti arriverà la talentuosa schiacciatrice Leah Hardeman

Il volley mercato rossoblu non si ferma e oggi arriva un altro nome nella rosa della nuova LPM BAM Mondovì. Direttamente dagli Stati Uniti arriverà la talentuosa schiacciatrice Leah Hardeman.
Nata nella città di Clarkston, nello stato della Georgia, il 18 ottobre 1995, Leah Hardeman ha disputato la scorsa stagione in Francia, con il Volley-Ball Club de Chamalières. Hardeman ha realizzato 308 punti, raggiungendo il 6° posto tra le schiacciatrici del campionato transalpino, nel ranking che tiene conto di attacchi, muri e servizi vincenti.
In precedenza, Leah Hardeman, 178 cm, ha indossato la maglia dell’Università della Coastal Caroline, nei panni di capitana. Proprio con il Coastal la giovane schiacciatrice ha conquistato numerosi titoli di “MVP e giocatrice dell’anno”.
Dopo aver conseguito la laurea in scienze motorie al Coastal Caroline University, Leah ha quindi iniziato la sua carriera nel “vecchio continente”, nel campionato francese. Sul campo universitario, detiene il record assoluto di ben 1.811 punti, ha vinto il Sunbelt Conference Championship 2016 e 2017, oltre ad essere stata eletta “Sunbelt Player of the Year” nel 2018.
Contattata mentre si trova ad Atlanta, in Georgia, Leah Hardeman ci racconta di aver trascorso questi mesi facendo yoga e allenandosi a casa. Ha inoltre iniziato a lavorare sul suo tempo di corsa. La nuova schiacciatrice rossoblu ha poi aiutato la nipotina nei compiti, nel periodo di stop scolastico. Il tempo libero lo ha trascorso guardando film e serie TV.
Leah ha tanti obiettivi sportivi, come ci spiega lei stessa: “Il mio obiettivo è quello di giocare al livello più alto e diventare uno dei migliori realizzatori del campionato. A livello di gruppo, vorrei che la mia squadra conquistasse tante partite, puntando a vittorie importanti.”
Prima di venire a giocare in Europa, in Francia lo scorso anno, Leah Hardeman ha giocato nella Squadra universitaria, aggiudicandosi più volte il titolo di “giocatrice dell’anno”.
“Giocare al College mi ha permesso di crescere e di migliorare, rafforzando e sviluppando il desiderio di diventare la giocatrice che sono oggi. Sono molto grata agli allenatori ed alle compagne di squadra con cui ho lavorato negli anni.” – commenta la schiacciatrice – “Giocare in Italia è sempre stato un mio obiettivo. A Mondovì farò parte di una squadra che ha voglia di vincere, soprattutto dopo le ultime due stagioni: sono entusiasta di poter lavorare sodo con lo staff e con nuove compagne.”
Il calore dei monregalesi arriverà sicuramente anche negli States e la promettente nuova pumina vuole salutare i tifosi: “Ho un grande sorriso e non vedo l’ora di fare tante foto con tutti voi!”
Foto goccusports.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here