Edilnol Pallacanestro Biella, vittoria contro il Derthona

Una bella iniezione di fiducia in vista della non facile trasferta di sabato prossimo in quel di Roma

Edilnol Pallacanestro Biella era attesa ad una partita che riuscisse a riscattare l’opaca prova di domenica scorsa a Casale Monferrato ma non era affatto facile ne scontato, visto che l’avversaria odierna rispondeva al nome di Bertram Tortona. Altro derby, quindi, stavolta in casa. La risposta dei ragazzi di Galbiati non si è fatta attendere: una difesa attenta ed asfissiante che ha frustrato l’attacco di Tortona per la prima metà di gara (solo 26 punti a segno, solo 7 nel secondo quarto). Va detto che coach Ramondino non poteva disporre di Grazulis anche se ritrovava Tavernelli, ma la sua squadra finiva sotto anche di 19 punti nel terzo quarto. Una bella iniezione di fiducia in vista della non facile trasferta di sabato prossimo in quel di Roma.
PRIMO QUARTO – Quintetto abituale per coach Galbiati con Saccaggi, Bortolani, Donzelli, Polite e Omogbo, l’allenatore ospite Ramondino schiera invece Martini, Gaines, Tavernelli, Pullazi e De Laurentiis. L’Edilnol inizia molto bene con Omogbo e Bortolani portandosi sull’8-5, poi Martini ribalta la situazione con 5 punti consecutivi, Donzelli e Saccaggi ridanno il +1 a Biella, Gaines e Cepic, primo cambio della Bertram, scrivono un piccolo break che viene però annullato da un 2+1 di Saccaggi e da due liberi di Barbante, appena entrato in campo. Ultimi 40 secondi con un possesso per parte, finalizzati da Formenti dalla lunetta e da Massone in entrata, si chiude sul 22-19 Edilnol.
SECONDO QUARTO – Ottima difesa rossoblu che manda a vuoto due attacchi di Tortona, dall’altra parte però ad Eric Lombardi vengono chiamati due falli consecutivi in attacco. L’ala rossoblu si rifà con una tripla di tabella, poi Pollone recupera un rimbalzo offensivo e segna il 27-19, costringendo Ramondino al time-out. E’ ancora la difesa dell’Edilnol a fare però la differenza, così Saccaggi mette la tripla del massimo vantaggio (30-19) prima che Pullazi rimedi parzialmente con 4 punti consecutivi. Polite (tripla) e Omogbo (2/2) annullano lo sforzo dell’ala ospite e Tortona continua a fare una gran fatica in attacco, sbloccandosi solo con Mascolo ed un libero di Pullazi che poco dopo va a commettere il suo terzo fallo dopo una palla persa dai rossoblu che poteva costare carissima. Rientra Bortolani e mette la tripla del 38-26, De Laurentiis sbaglia due liberi, entrambe le squadre sprecano i due possessi successivi e si arriva a 6” dalla sirena. Rimessa Edilnol da centrocampo, la Bertram contesta ogni movimento ma non riesce a fermare Saccaggi che insacca a fil di sirena il nuovo massimo vantaggio sul 40-26.
TERZO QUARTO – Subito a segno Bortolani in entrata, Gaines riesce a scardinare la zona rossoblu ma Omogbo rimedia con una tripla da 8 metri: 43-28. Il +15 viene mantenuto da Saccaggi dopo il canestro di Tavernelli, incrementato da Bortolani e riscritto da Martini. Intanto se ne è andata mezza frazione, ed i canestri di De Laurentiis e Omogbo non cambiano le cose. Le avrebbe cambiate uno spettacolare alley-oop di Lombardi, se fosse andato a segno, poi è Omogbo a respingere due tentativi di rientro ospite con Pullazi e Martini, mentre il +19 Edilnol lo sigla Bortolani dalla media distanza. La Bertram si affida allora al suo capitano Martini che firma un parziale tutto suo di 7-0. Lombardi non riesce a fermare il break dalla lunetta e così Martini ne mette altri due, chiudendo sul 57-47.
ULTIMO QUARTO – Dopo aver bruciato quasi metà del proprio vantaggio in due minuti di gioco circa, l’Edilnol si ripresenta in campo con Pollone in missione speciale sul suo omonimo Martini. Sono però il canestro di De Laurentiis e la tripla di Formenti (57-52) a riaprire definitivamente la contesa ed a costringere coach Galbiati al time-out dopo 95 secondi. Si riprende però con un fallo in attacco ad Omogbo ed un tecnico alla panchina di Biella, pagato fortunatamente con un solo tiro libero. A sbloccare l’Edilnol ci pensa quindi Pollone con un 3/3 dalla lunetta, seguito da un 1/2 di Polite (quarto fallo di Martini) e dalla spettacolare tripla di Bortolani per il 64-53. Time-out Ramondino, persa di Gaines, due liberi di Bortolani, tap-in vincente di Gaines e libero di Omogbo per il nuovo +12. Mancano però 5’20” ed il risultato è tutt’altro che al sicuro, anche perchè rientra Martini e va a segno di tabella. La difesa rossoblu gioca a far trascorrere il tempo, Polite si guadagna due liberi e li trasforma, ancora Martini che non si da per vinto, almeno sino a quando sale in cattedra capitan Saccaggi: pick and roll con Omogbo, tripla, canestro in entrata: totale 76-59 a meno di un minuto dal termine. La Bertram prova almeno a ridurre lo svantaggio in chiave doppio confronto ma non ci riesce perchè a Pullazi risponde Polite con una spettacolare schiacciata in entrata per il definitivo 78-61.
Una vittoria importante per il morale e la classifica. Ma il tour de force continua: sabato pomeriggio a Cisterna di Latina sfida contro l’Eurobasket Roma, un’altra partita che può avere un peso specifico notevole nel cammino dell’Edilnol.
Edilnol Pallacanestro Biella-Bertram Tortona 78-61
Parziali: 22-19, 40-26, 57-47
Edilnol Pallacanestro Biella: Donzelli 2, Omogbo 20, Bertetti, Barbante 2, Deangeli ne, Bortolani 18, Saccaggi 18, Blair ne, Pollone 5, Lombardi 3, Massone, Polite 10. All. Paolo Galbiati.
Bertram Tortona: Buffo, Tavernelli, Formenti 6, Seck, Festinese ne, Gaines 11, De Laurentiis 6, Mascolo 2, Cepic 3, Grazulis ne, Martini 22, Pullazi 11. All. Marco Ramondino.
Terna Arbitrale: Boscolo, Yang Yao, Pellocani.
Foto: Laura Malvarosa/Pallacanestro Biella
Notizie: Ufficio Stampa Edinol Pallacanestro Biella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here