Elledì Fossano Futsal, vittoria contro Asti

Elledì Fossano Futsal vince la sfida contro l'Orange Futsal Asti

Orange Futsal Asti – Elledì Fossano Futsal 2-8
Reti: Curallo, Rivella (Orange); 2 Charraoui, 2 Zanella, 2 Sandri, Oanea, Rengifo (Elledì)
L’Elledì vince ancora e ritorna in vetta. Doppiette per Charraoui, Zanella e Sandri.
LA PARTITA
Itria, dopo due minuti, ha la prima possibilità di sbloccare il punteggio, ma è bravo Cafagna in uscita. È però l’Elledì ad andare avanti, con Zanella che respinge in porta la sfera dopo il palo colpito da Charraoui. I nero-arancio agganciano gli ospiti con una grande conclusione di Curallo (1-1). Rivella che era uno dei più attesi della vigilia, non delude le aspettative e porta gli astigiani per la prima volta in vantaggio (2-1). Charraoui impatta a a 140″ dalla fine del primo tempo e, qualche secondo dopo, l’Elledì fa il tris con capitan Oanea (2-3). I ritmi al Palasanquirico sono elevati e solo gli estremi difensori, Cafagna da una parte e Casalone dall’altra, evitano una pioggia di reti. Quando i due team vanno negli spogliatoi, il tabellone luminoso recita 2-3.
Dopo l’intervallo lungo, l’Elledì fa il suo rientro sul parquet alzando il baricentro per provare la fuga. La retroguardia dei ragazzi allenati da Patanè è però organizzata e risponde colpo su colpo. Ma Sandri, dopo 7 minuti, fa saltare il banco, conferma il suo ottimo stato di forma e porta i suoi sul doppio vantaggio (2-4). I locali nel tentativo di accorciare giocano la carta del portiere di movimento però in gialloblù recuperano palla e con Charraoui scrivono 5-1 a porta sguarnita. Sulla strada di chi insegue si pone un altro ostacolo ed è l’inferiorità numerica dovuta all’espulsione (doppio giallo) di Celentano. Ed è proprio in questa situazione che l’Elledì ne approfitta con Zanella (2-6). Il settimo centro è nell’aria ed è il tap-in di Rengifo. Il parziale è nel finale ancora più pesante con Sandri che, come Zanella e Charraoui, trova la doppietta personale.
Enrico Longo – Ufficio Stampa Elledì Fossano Futsal

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here