Eugene Laverty infortunato, in serata è arrivato il sostituto Tommy Bridewell

Brutto infortunio per l'alfiere del team piemontese Laverty durante le libere, al suo posto arriva uno dei migliori piloti del campionato britannico Tommy Bridewell

Brutto infortunio per Eugene Laverty!
Durante la Free Practice 1, a pochi minuti dall’ inizio della sessione, l’asso nordirlandese è caduto all’uscita delle Acque Minerali.
Uno spaventoso highside lo ha lanciato in aria, ricadendo violentemente a terra.
Nell’impatto si è procurato la frattura di entrambi i polsi: in quello destro i raggi hanno evidenziato la rottura di Radio, Ulna e Scafoide; in quello sinistro il distaccamento della placca di un precedente intervento e la frattura del primo metacarpo.
Il pilota è già in viaggio verso Barcellona, dove domani in mattinata sarà prontamente operato dal Dr. Mir.
Il Team Go Eleven gli augura una pronta guarigione ed è fiducioso di rivederlo in sella alla sua V4-R nel più breve tempo possibile.
In bocca al lupo per l’operazione Eugene, la tua squadra ti aspetta più forte di prima!

Due anni dopo la romantica storia di Vizziello che, dopo aver viaggiato tutta la notte per raggiungere Imola, ha sostituito l’allora pilota di Go Eleven Roman Ramos, il Team oggi si è trovato nella stessa situazione!
Eugene cade nel corso della prima sessione di libere e si procura la frattura di entrambi i polsi; non appena giunta la notizia, il nostro Team Manager si mette subito al lavoro per cercare di non deludere il pubblico ed i numerosi ospiti accorsi qui sul Santerno per vedere la Panigale V4-R by Go Eleven in azione.
E’ bastata una telefonata durata un istante per entrare in sintonia con la voglia di mettersi in gioco di Tommy Bridewell, uno dei più forti piloti del rinomato campionato inglese, attualmente primo in classifica a pari merito con Tarran MacKenzie!
Fresco di doppio secondo posto ottenuto nella tappa di Oulton Park, ha preparato in tutta fretta tuta, casco, stivali e guanti, salendo sul primo aereo disponibile; arriverà in circuito in tarda serata ma sarà regolarmente schierato dalle FP3 di domani mattina!
Arriva così, a 30 anni, la sua prima opportunità di confrontarsi nella categoria regina: il Team non ha nessuna pretesa da Tommy, ma siamo sicuri darà il 110% per dimostrare il suo valore!Denis Sacchetti (Team Manager): 
“Siamo molto dispiaciuti per Eugene, qui a casa volevamo fare bene ed avevamo le carte per farlo, avevamo costruito insieme una buona base per lottare là davanti e dovevamo solo raccoglierne i frutti. È un vero peccato, e siamo tristi, ora speriamo che si rimetta il prima possibile perché già ci manca nel box!
Dall’altra parte, Tommy è uno dei più veloci al momento con la V4-R, in Inghilterra sta facendo vedere grandi cose e conosce già la pista di imola. Dopo che ho parlato con lui al telefono, dal suo entusiasmo e dalla voglia di mettersi in gioco nel Mondiale ho capito che era il pilota giusto per noi. Questo fine settimana non possiamo chiedergli troppo, avrà un giorno in meno di lavoro rispetto agli avversari, quindi vogliamo solo che si diverta e che ci faccia divertire!”
Tommy Bridewell (Rider):
“Sono molto contento di poter correre con il Team Go Eleven su un tracciato così bello e ricco di storia come Imola! E’ un’ opportunità incredibile per me, cercherò di fare il miglior lavoro possibile per il Team, con l’intento di concludere delle buone gare.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Team Go Eleven

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here