Fenera Chieri ’76-Lilliput Settimo 2 a 3 Serie A2 Femminile, un punto per le chieresi

La Lilluput Settimo si aggiudica anche il secondo derby in A2 col Fenera Chieri ’76 per 2 a 3

cHIERILa Lilluput Settimo si aggiudica anche il secondo derby in A2 col Fenera Chieri ’76: dopo il 3-1 dell’andata, Biganzoli e compagne espugnano il PalaMaddalene 2-3 imponendo alle chieresi il terzo stop casalingo della stagione. Alle biancoblu la consolazione di un punticino prezioso comunque per muovere la classifica.
Il riassunto-commento della partita alle parole di Max Gallo: “La Lilliput ha giocato libera di testa e in questo momento sta giocando la miglior pallavolo dell’anno. Noi non abbiamo fatto altrettanto. Stiamo facendo fatica a interpretare questo genere di partite. Abbiamo iniziato molto contratti e ci è mancata la continuità. Loro hanno meritato di vincere giocando una partita tecnicamente molto valida. Il rammarico è per il terzo set: avanti 18-15 e 20-18, non siamo riusciti a concretizzare quello che stavamo costruendo. Bisogna essere un po’ più cinici e precisi: i dettagli fanno la differenza“.
Fenera Chieri ’76-Lilliput Settimo 2-3 (21-25/ 25-21/ 20-25/ 25-13/ 6-15)
FENERA CHIERI ’76: Vigaretti 2, Agostinetto 15, Goes 10, Salvi 9, Serena 22, Mezzi 7; Agostino (L); Curiazio, Manfredini 2, Migliorin, Moretto. N.e. Soriani, Torrese. All. Gallo, 2° Druetti.
LILLIPUT SETTIMO: Bazzarone 2, Minati 18, Akrari 14, Midriano 10, Biganzoli 15, Giacomel 14; Morello, Baggi, Ghirotto, Buffo. N.e. Kone. All. Giribuola, 2° Dibisceglie.
ARBITRI: Pozzi di Alessandria e Pecoraro di Palermo.
NOTE: durata set: 25’, 27’, 28’, 20’, 13’. Errori in battuta: 12-13. Ace: 2-7. Ricezione positiva: 44%-42%. Ricezione perfetta: 31%-44%. Positività in attacco: 36%-35%. Errori in attacco: 10-14. Muri vincenti: 8-9.
LA CRONACA – Primo set – Il Fenera Chieri ’76 si aggiudica il primo punto del derby con Mezzi. Sul 3-1 va al servizio Biganzoli: le sue battute mettono in grossa difficoltà le chieresi che in un batter d’occhio vanno sotto 3-7 e tornano a muovere il punteggio soltanto quando la schiacciatrice serve sul nastro. Fallosa al servizio e contratta negli altri fondamentali, la squadra di Max Gallo subisce l’aggressività e la solidità delle ospiti che mantengono 4 punti di vantaggio alla sosta tecnica (8-12). Dopo l’ingresso di Migliorin per Mezzi (12-17) Chieri piazza un break di 3-1 (15-18), ma subito Settimo allunga di nuovo con Akrari e Biganzoli. Sul 18-24 il Fenera annulla tre pale set con Salvi, Goes e Agostinetto, poi Salvi sbaglia il servizio e la frazione termina 21-25. Minati è la miglior realizzatrice del set con 6 punti, seguita da Biganzoli e Agostinetto (5).
Secondo set – Fin dagli scambi iniziali è un set pieno di errori su entrambi i lati della rete. Si prosegue punto a punto fino al 6-6, qui due errori della Lilliput e un attacco vincente di Agostinetto danno il primo break a favore di Chieri costrigendo coach Giribuola a chiamare time-out (9-6). Con un andamento regolare il Fenera mantiene un paio di punti di vantaggio fino a 19-17. Midriano con una palla corta e un attacco di Biganzoli riportano avanti Settimo (19-20). Parità a 20 in seguito all’errore in battuta di Akrari, quindi sono Goes e Serena con due colpi vincenti a testa a spingere Chieri a 24-21. L’attacco out di Biganzoli conclude il set 25-21.
Terzo set – La fase di punto a punto dura fino al 9-9, qui la Lilliput realizza il primo mini-break salendo a 9-11 con Minati e Giacomel. Salvi firma il 10-11, quindi un errore in battuta permette a Settimo di conservare il +2 alla sosta del gioco. Chieri rimette il naso avanti sul 15-14 (Serena) e allunga a 18-15, ma subito le ospiti rientrano con Akrari (18-18). Il set si decide sul 20-20 quando Minati piazza due straordinari ace all’incrocio delle linee. Il muro di Midriano su Manfredini (entrata sul 20-23 per Agostinetto) porta al giro di campo sul 20-25. Serena (7 punti) e Giacomel (6) sono le top scorer del set.
Quarto set – Sull’8-7 il set gira nettamente a favore del Fenera Chieri ’76 che piazza un break di 10-0 sul turno di servizio di Vingaretti. Protagonista assoluta in questa fase è capitan Serena. Nel finale il set torna equilibrato ma le biancoblu non si fanno più avvicinare. Il muro di Goes vale il 25-13.
Quinto set – Il tie-break inizia con mani-out vincente di Mezzi. Nello scambio successivo l’attacco in fast di Goes finisce fuori di poco e in casa Chieri ’76 si spegne la luce. La Lilliput scappa via con passaggi a 1-5, 3-9 e 4-11. L’ultimo sussulto biancoblu è di Manfredini che, subentrata a Mezzi, realizza il 5-11 e il 6-12. Il muro di Biganzoli pone fine alla contesa sul 6-15.
Foto e notizie: Ufficio Stampa Fenera Chieri