Fenera Chieri ’76, sconfitta nel derby contro Collegno

Un Fenera Chieri ’76 croce e delizia di se stesso guadagna un punto nel derby col Barricalla Collegno, rimontando da 2-0 a 2-2 per cedere infine al tie-break

Un Fenera Chieri ’76 croce e delizia di se stesso guadagna un punto nel derby col Barricalla Collegno, rimontando da 2-0 a 2-2 per cedere infine al tie-break.
Prestazione molto discontinua delle biancoblù che perdono meritatamente i primi due set contro un ottimo Cus, poi riescono a ricompattarsi nei momenti più delicati delle due successive frazioni portando l’incontro in parità. Nel tie-break troppi errori nei momenti decisivi precludono le vittoria.
Fra gli aspetti positivi della giornata sono da segnalare il ritorno in campo di capitan De Lellis, e la prima panchina di Lualdi dopo quasi due mesi di assenza. In campo la migliore è probabilmente Middleborn, la più concreta e continua.
Barricalla Collegno-Fenera Chieri ’76 3-2 (25-22; 25-20; 21-25; 24-26; 15-10)
BARRICALLA COLLEGNO: Morolli 4, Agostinetto 17, Gobbo 17, Pastorello 6, Fiorio 20, Schlegel 10; Lanzini (L); Courroux, Poser 1, Vikshi 1, Brussino 1, Migliorin 1. N.e. Fragonas, Colamartino (2L). All. Marchiaro; 2° Bonessa.
FENERA CHIERI ’76: Colombano, Manfredini 21, Middleborn 17, Akrari 19, Angelina 8, Perinelli 9; Bresciani(L); De Lellis 4, Moretto, Mezzi 7. N.e. Lualdi, Salvi, Sandrone. All. Secchi; 2° Sinibaldi.
ARBITRI: Piubelli di Soave e Giardini di Verona.
NOTE: prima della gara sono il Cus ha premiato Mauro Berruto e Gianlorenzo Blengini. Durata set: 28’, 26’, 27’, 31’, 16’. Errori in battuta: 5-12. Ace: 2-5. Ricezione positiva: 54%-57%. Ricezione perfetta: 27%-23%. Positività in attacco: 27%-29%. Errori in attacco: 12-17. Muri vincenti: 17-12.
La cronaca
Primo set – Avvio di gara molto equilibrato. Il Fenera Chieri ’76 ribatte al Barricalla Collegno grazie ai colpi di Manfredini (per lei già 4 punti sul 7-7) e passa in vantaggio per la prima volta sul 7-8 con una fast di Middleborn. Il distacco chierese tocca il +2 sul 10-12, poi qualcosa si inceppa e diversi errori non forzati aiutano le cussine a ribaltare il punteggio in 19-14. Coach Secchi inserisce qui De Lellis (al rientro dall’infortunio patito a Caserta) per Colombano. Le biancoblù tornano a contatto (20-18) ma non riescono a colmare il gap, e dopo aver annullato una palla set cedono 25-22 con muro di Agostinetto di Manfredini. La miglior realizzatrice è Fiorio con 6 punti.
Secondo set – A parte i primi scambi, in campo c’è solo il Barricalla Collegno. Con un ritmo molto regolare e pochissimi errori la squadra di Marchiaro strappa da 7-6 da 10-7, e ancora da 11-8 a 18-12 quando tocca il vantaggio massimo di 6 punti. Coach Secchi inserisce Mezzi e Moretto per Perinelli e Manfredini senza riuscire a cambiare l’inerzia del set che termina 25-20, ancora con colpo conclusivo di Agostinetto. Con 6 punti le migliori realizzatrici sono Gobbo (con 4 muri) e Agostinetto.
Terzo set – Sul 3-2 per Collegno coach Secchi inserisce Mezzi per Angelina. La partita cambia verso quando le cussine sono avanti 9-7: Akrari, Manfredini e Perinelli firmano il sorpasso a 10-12, quindi sul 13-14 l’incisiva azione di Middleborn sia a rete sia in battuta frutta uno strappo a 15-21 (muro di Mezzi). Sul 20-24 le padrone di casa annullano due palle set, infine l’errore al servizio di Poser porta al giro di campo sul 21-25.
Quarto set – Andamento a strappi: sul 9-5 per il Barricalla le biancoblù capovolgono il punteggio in 15-19, poi tocca al Cus riprendere in mano il set e tornare avanti 22-21 su invasione fischiata a Middleborn. Finale vietato ai deboli di cuore: sul 23-23 l’arbitro fischia contesa su attacco di Manfredini, nello scambio successivo la stessa Manfredini mette a terra il 23-24. Fiorio realizza il 24-24 poi sbaglia il servizio, infine Manfredini mura l’attacco di Migliorin ed è 24-26.
Quinto set – È punto a punto fino al 6-7 per Chieri quando il tie-break gira decisamente a favore di Collegno che piazza un parziale di 7-2 salendo a 13-9. Sul 14-9 il muro di Akrari annulla la prima palla match, nello scambio successivo Fiorio firma il 15-10.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fenera Chieri ’76

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here