Fiat Torino, buon primo test per i torinesi

Prima amichevole ufficiale per la Fiat Torino di coach Larry Brown che, dopo una settimana di ritiro a Bormio, affronta l'Anadolu Efes

Prima amichevole ufficiale per la Fiat Torino di coach Larry Brown che, dopo una settimana di ritiro a Bormio, affronta l’Anadolu Efes, formazione turca rinomata che partecipa all’Eurolega. Torino deve fare a meno di alcuni dei suoi titolari per infortunio tra cui Holder, Carr e Cusin.
I gialloblù scendono in campo con Capitan Poeta, Cotton, Stojanovic, Demetrio e McAdoo.
I primi due punti del match sono firmati da Cotton ma i turchi ci mettono poco a pareggiare e a mettere a segno un break di 9-0 che li porta sul 11-2 a 5 minuti dall’inizio della partita. Ancora Cotton con 2 canestri consecutivi che riavvicina i torinesi ma l’Efes è preciso dalla lunga distanza e con 5 triple chiude il primo parziale 25-15.
In avvio di secondo quarto i torinesi concedono ancora tiri aperti e i turchi ne approfittano. McAdoo, Capitan Poeta e Delfino salgono in cattedra e riportano i compagni sul -7. Negli ultimi due minuti il lungo torinese è però costretto a uscire per un lieve infortunio e, nonostante il canestro allo scadere di Cotton, alla pausa lunga l’Efes conduce per 45-32.
Al ritorno dagli spogliatoi sono ancora gli avversari a dirigere il gioco. La Fiat Torino, costretta ad un quintetto “piccolo” subisce la fisicità dei turchi e non riesce a trovare la via del canestro. L’Efes si porta fino al +21 (61-40 a 4’53”) prima della reazione gialloblù. Coach Brown e assistenti chiedono ai propri giocatori di alzare l’intensità in difesa e così accade. Con ottime rotazioni e tanta aggressività, Poeta e compagni recuperano palloni importanti e puniscono dalla lunga distanza riportandosi fino al -9 con una tripla di Borsato (65-56 a 2’43”). E’ ancora il play aggregato a chiudere il quarto con un canestro per il 68-58.
Nell’ultima frazione i ragazzi di coach Brown continuano a stringere le maglie in difesa mettendo in difficoltà gli avversari. Demetrio, Anumba e Stojanovic vanno a segno con continuità e trascinano la squadra fino al -2 (72-70 a 3’56”). Alla fine è l’Anadolu Efes a vincere il match per 79-71, ma la Fiat Torino ha combattuto e lottato fino alla sirena dando prova di essere una squadra in grande crescita nonostante gli infortuni e il roster ancora non completo.
FIAT TORINO – ANALODU EFES 71-79
Anumba 5, Poeta 8, Delfino 8, McAdoo 4, Stojanovic 9, Cotton 17, Demetrio 9, Caruso 2, Borsato 9, Guaiana ne, Tiberti ne; all. Brown
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fiat Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here