Fiat Torino, sconfitta di misura al PalaDesio

Fiat Torino cede di misura nella gara che l'ha vista opposta a Cantù

Fiat Torino impegnata al PalaDesio contro la Red October Cantù (8.a giornata del girone di ritorno) per proseguire la cavalcata verso i playoff e contro un’avversaria diretta, che all’andata si era imposta al PalaRuffini. Quarto in costante equilibrio il primo, con la Fiat Torino brava nelle realizzazioni da due e concentrata in difesa. I gialloblù chiudono in vantaggio di 6 e in controllo (17-23). Anche il secondo quarto ribadisce la falsariga del primo. Torino gioca con buona autorevolezza e comanda la sfida chiudendo la sua prima parte a +11 (32-43). Nel terzo quarto Cantù alza i ritmi e nei primi cinque minuti si riporta in partita. La Fiat Torino regge l’urto e rimane al termine in vantaggio di due punti (61-63). Nel terzo quarto lo spettacolo sale ancora ma è Cantù a far proprio l’incontro sul 93-90. Decisive le triple nei minuti finali, da entrambe le parti, ed alcune ingenuità torinesi in dirittura.
CRONACA – L’inizio delle ostilità, all’interno di un palazzo decisamente caldo, vede i gialloblù dei coach Galbiati e Comazzi schierati con primo quintetto composto da Garrett, Blue, Washington, Mbakwe, Colo. Per la Red October Cantù la risposta arriva con Smith, Culpepper, Chappell, Burns e Thomas. Il primo possesso, con rimessa, è di Cantù. Burns trova il ferro e la Fiat Torino ha nelle mani il primo attacco. Finisce però sul ferro il tiro da tre di Colo, anche quello dei padroni di casa. Mbakwe sblocca lo score (0-2). Altro tiro sbagliato da Cantù, dalla lunga. Ci prova anche Garrett e sul rimbalzo d’attacco tap in di Mbakwe (0-4). Cantù toglie lo zero dal tabellino con Thomas, al terzo tentativo (2-4). Garrett sbaglia l’attacco e Cantù pareggia con il suo playmaker (4-4). Washington in penetrazione vincente (4-6). Primi liberi del match quando mancano 6’38” nelle mani di Thomas, che fa due su due (6-6). Washington fermato in attacco; due punti sul fronte opposto di Thomas. Pareggia Colo, con un tiro da due (8-8). Errore di Thomas, palla persa da Blue. Chappell riporta avanti i suoi in penerazione (10-8). Colo prova il tiro da tre ma lo sbaglia. Cantù perde palla e Washington pareggia (10-10). Primi due punti di Vander Blue, dall’angolo (10-12) e timeout chiesto da coach Sodini. Mancano 4 minuti alla fine del primo quarto. Errore di Cantù nel cuore dell’area. Colo mette la prima tripla del suo incontro e porta Torino a +5 (10-15). Garrett prova l’allungo con un tiro dalla distanza che rimane sul ferro. Gioco di fino di Cantù che si riporta a -1 con due punti di Chappell e due di Culpepper in contropiede e dopo una palla persa dai gialloblù. Timeout questa volta chiesto da coach Galbiati a 2’38” dalla prima sirena. Washington ai liberi, Mazzola e Vujacic in campo al posto di Colo e Blue. Uno su due per Washington (14-16). Palla persa da Cantù e due punti di Mbakwe (14-18). Tre punti di Barnes (17-18). Due azioni senza esito, Torino riparte con una tripla di Vujacic (17-21). Sono 43 i secondi al termine. Poeta sul terreno di gioco al posto di Garrett. Burns forza la conclusione e la palla torna nelle mani gialloblù. Washington segna sulla sirena e l’istant replay lo premia per il 17-23 di fine quarto.
Il secondo scatta con Washington, Poeta, Mazzola, Pelle e Vujacic in campo per Torino. La prima tripla è di Washington (17-26) liberatosi ad arte dall’angolo. Chappell sbaglia la replica. Vujacic prova la lunga, senza esito. Parrillo sbaglia dall’arco, Washington centra il cesto in penetrazione. Risponde Cantù, da due (19-28). Blue prova dalla lunga sulla sirena dei 24 secondi, ma non coglie il bersaglio. Ellis mette un libero su due, per il 20-28. Mazzola da due, sul ferro. Culpepper mette a referto la tripla, Pelle risponde da sotto (23-30). Mancano 6’13” alla fine del secondo quarto. Culpepper a bersaglio (25-30). Quattro palle perse da una parte e dall’altra. Alla seconda sirena mancano 5 minuti. Mazzola va a rimbalzo con la schiacciata del +7 per Torino (25-32). Cantù perde palla e Vujacic colpisce con un’altra tripla dall’angolo (25-35). Secondo timeout chiesto da Sodini. Ottima difesa di Torino. Washington prova il tiro al limite dei 24 secondi ma non ferisce, questa volta per una buona difesa rivale. Canestro di Thomas dalla parte opposta. Garrett sbaglia la tripla, anche Cantù. Il playmaker americano di Torino rimedia su assist di Colo (27-37). Smith a bersaglio a 2 minuti dalla sirena del quarto (29-37). Mbakwe buca la difesa avversaria, su rimessa, e riporta a +10 Torino (29-39). Fallo in attacco della Red October. Ripartono i gialloblù ma sbagliano due soluzioni consecutive, da tre con Vujacic e in schiacciata con Washington. Penetrazione vincente ancora di Thomas, risponde Garrett (31-41). Culpepper sbaglia da sotto, Mbakwe prende rimbalzo in difesa e poi segna da due (31-43). Mazzola entra per il centro titolare di Torino, al quale viene fischiato un fallo dubbio. Culpepper mette a referto un libero su due (32-43). Garrett prova l’incursione a 17 secondi dalla sirena e viene fermato fallosamente. Si ripete subito dopo l’azione nei suoi confronti. La Fiat Torino prova a chiudere con un canestro ma non ci riesce. La prima metà di gara va in archivio con i gialloblù in vantaggio di 11 punti (32-43). Il miglior marcatore della Fiat Torino è Deron Washington (12 pt.). Anche Mbakwe è in doppia cifra (10 pt.).
Il testa a testa riprende per la sua seconda parte. Blue, Colo, Washington, Mbakwe e Garrett per Torino. Rimbalzo offensivo e canestro di Culpepper ad aprire i giochi (34-43). Tripla di Garrett a rispondere (34-46). Appoggio al vetro vincente di Thomas (36-46). Palla persa da Torino e ritmi alti di Cantù, a -8 (38-46). Mbakwe perde palla in attacco. Thomas da due, Garrett prende il ferro da tre. Chappell ancora a bersaglio e Cantù sale a -4 (42-46). Timeout chiesto da Galbiati dopo il parziale negativo subito da Torino (0-8). Sono 7’33” i minuti da giocare nel quarto. Colo sbaglia il tiro da due. Chappell ferisce da sotto (44-46). Blue in lunetta per far ripartire i suoi, che con il 2 su 2 tornano a + 4. Tiro da tre di Smith (47-48). Garrett segna da due (47-50). Vujacic in campo per Blue. Chappell da sotto, non sbaglia (49-50). Fallo in attacco di Mbakwe. Mancano 5’43”. Cantù non capitalizza il possesso ma rimane in attacco. Sbaglia la tripla Burns. Due liberi nelle mani di Washington, a bersaglio (49-52). Il pareggio arriva dalla tripla di Culpepper (52-52). Mancano 5’03”. Tripla di Washington, fondamentale e dal centro (52-55). Torino recupera palla ma la riperde. Cantù sbaglia l’azione d’attacco. Senza risultato anche le due successive, da entrambe le parti. Vujacic riconsegna un po’ di fiducia alla Fiat Torino (52-58). Timeout chiesto da Sodini. Sono 4 i minuti alla chiusura del tempo. Chappell, arresto e tiro da tre (55-58). Due punti di Garrett (55-60). Cantù a bersaglio (57-60). Garrett trova solo il ferro dalla distanza. Poeta in campo per Torino e per gestire i ritmi. Ferro di Washington ma rimessa per Torino. Doppio ferro di Vujacic ed Ellis trova il canestro del -1 (59-60). Fallo in attacco di Pelle. Mancano 1’58” alla terza sirena. Thomas sbaglia da sotto e Garrett perde palla in attacco. Cantù sbaglia in attacco, Torino anche. Ellis riporta in vantaggio i padroni di casa (61-60). Pelle trova un canestro e un fallo per i gialloblù. Gioco da tre per lui (61-63). La sirena dei 24 secondi blocca l’ultimo attacco canturino nel quarto. A 6 secondi dalla conclusione Garrett ha palla in mano e prova dalla lunghissima distanza, senza cogliere il canestro. Termina il periodo con Torino ancora a + 2 ma Cantù in evidente risalita (29-20 nel quarto per i lombardi).
I dieci minuti finali scattano con un tiro forzato di Vujacic. Cournooh pareggia (63-63). Poeta sbaglia la penetrazione. Vujacic questa volta è letale da tre (63-66). Errore di Culpepper dalla distanza. Washington non mette a bersaglio la penetrazione. Cantù perde palla in attacco. Torino riparte ma Garrett viene stoppato da Thomas. Tre azioni senza punti, su entrambi i fronti. Garrett fallisce il tiro da tre, che prende forma invece nelle mani di Smith (66-66). Pelle sbaglia in equilibrio precario da sotto. Fallo commesso da Garrett ai danni del play rivale. Altri due punti di Smith (68-66). Garrett non colpisce nuovamente in penetrazione. Mancano 6’05” alla fine del confronto. Washington in lunetta. Pareggio con i due punti del numero 17 gialloblù (68-68). Burns, canestro e fallo dalla parte opposta. Cantù si porta a + 3, Garrett rimedia subito (71-71). Tre punti anche di Parrillo (74-71). Washington trova un grande canestro e fallo, per un potenziale gioco da tre punti, che diventa reale (74-74). Mancano 4’32” al termine. Chappell prende il ferro con l’extrapossesso. Vujacic trova un altro canestro di classe dalla lunga (74-77). Timeout chiesto da Sodini. Su cronometro 3’58”. Smith a bersaglio da due (76-77). Mbakwe fermato fallosamente da Chappell. Due errori per il centro di Torino. Palla persa da Smith e altri due punti a firma Washington (76-79). Tripla di Chappell (79-79). Altre due triple, da una parte e dall’altra (82-82). Mbakwe a segno da sotto quando mancano 2 minuti (82-84). Tripla sul ferro di Thomas. Tripla di Colo, di grande peso (82-87). Subito la risposta di Cantù (85-87). Battibecco tra Colo e Chappell, in seguito ad un antisportivo non fischiato al canturino. Gli animi si scaldano a 1’14” dalla conclusione. Si riparte con la rimessa di Vujacic. Tripla sul ferro di Colo. Rimbalzo d’attacco e canestro di Burns (87-87). Torino non realizza in attacco. Tripla di Thomas a 20 secondi dalla fine, a bersaglio (90-87). Timeout chiesto dalla Fiat Torino. Torino perde palla sulla rimessa e la riconsegna a Cantù. Liberi per Culpepper, il secondo a segno (91-87). Altra palla persa da Torino e Cantù chiude i giochi sul +6. Washington in lunetta ma ormai l’esito del match è deciso. Canestro e rimbalzo offensivo di Washington, per il 93-90 finale di Cantù.
RED OCTOBER CANTU’ – FIAT TORINO 93-90
Torino
Blue 4, Garrett 14, Vujacic 15, Poeta, Colo 8, Washington 30, Mazzola 2, Pelle 5, Mbakwe 12, Tourè ne, Akoua ne, Mittica ne; all. Galbiati
Cantù
Smith 14, Culpepper 20, Cournooh 2, Parrillo 3, Tassone ne, Maspero, Raucci ne, Chappell 20, Burns 10, Thomas 17, Ellis 7; all.Sodini
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fiat Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here