Franzoni, Abbruzzese e Bernardi fanno sognare ai Mondiali Juniores di Panorama

Quella di domenica 6 è stata un’altra giornata trionfale per l’Italia

franzoni-abbruzzese-bernardi-sognare-mondiali-juniores-panoramaQuella di domenica 6 marzo è stata un’altra giornata trionfale per l’Italia nei Campionati Mondiali Juniores di Panorama.

Nella Combinata, chiusa con lo Slalom abbinato al Super-G di sabato 5 marzo, due italiani ai primi due posti: medaglia oro per il finanziere bresciano Giovanni Franzoni con il tempo complessivo di 2’,02”,88/100, medaglia d’argento con 6/100 di distacco per Marco Abbruzzese, diciannovenne poliziotto genovese che si è formato nel Mondolè Ski Team e nella squadra del Comitato FISI Alpi Occidentali.

Abbruzzese ha condiviso il secondo posto con lo svizzero Franjo Von Allmen dello Ski Club Boltigen. Tra le porte strette gara più complicata invece per il diciottenne Gregorio Bernardi dello Sci Club Sestriere, che partiva con il prestigioso ottavo posto nel Super-G e ha chiuso ventiseiesimo assoluto a 4”,73/100 e secondo degli Aspiranti.

È comunque un grande risultato per un ragazzo che si propone come uno dei migliori giovani talenti della velocità. Tra Abbruzzese e Bernardi, da segnalare l’ottimo settimo posto del poliziotto bergamasco Filippo Della Vite e il ventiquattresimo del finanziere abruzzese Gianlorenzo Di Paolo. Franzoni ha dunque conquistato la terza medaglia nell’edizione canadese dei Mondiali Juniores, dopo l’oro in Discesa e il bronzo in Super-G.

Il finanziere di Manerba del Garda, che compirà 21 anni il 30 marzo, conferma così una leadership che trova riscontro nella sua prima posizione assoluta in Coppa Europa. L’argento di Marco Abbruzzese conferma l’eccellente stato di forma del poliziotto genovese, già evidenziato nelle gare veloci.

In Slalom Marco è stato capace di superare anche il compagno di squadra medaglia d’oro e si è così messo al collo una medaglia strameritata. “Ho attaccato dall’inizio alla fine perché volevo fortemente questa medaglia. – ha dichiarato a fine gara Abbruzzese – Dopo il Super-G di ieri ero così vicino al podio che ho fatto tutto il possibile per raggiungere questa medaglia”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here