Game Preview, Reba Basket – Planet Smart City BEA

Chiuso il girone di andata, parte subito il girone di ritorno di C Silver della capolista Planet Smart City BEA, che, archiviata la prima sconfitta stagionale, domenica andrà a far visita al Reba Basket

Chiuso il girone di andata, parte subito il girone di ritorno di C Silver della capolista Planet Smart City BEA, che, archiviata la prima sconfitta stagionale, domenica andrà a far visita al Reba Basket.
Al PalaMoncrivello di Torino gli arancioni affronteranno il fanalino di coda del girone: i bianco-verdi infatti sono al momento ancora alla ricerca della prima vittoria in stagione, a quota zero punti in classifica, ma sono assolutamente un avversario da non sottovalutare. Fin qui infatti i torinesi di coach Marco hanno messo in difficoltà praticamente qualunque avversario abbiano incontrato, non riuscendo mai però a trovare la zampata giusta per portare a casa i due punti.
I numeri parlano della difesa meno efficiente del girone, con 71.2 punti subiti ad allacciata di scarpe, a fronte di un attacco comunque in media con quelli del girone con 57 punti segnati a partita. I biancoverdi però sono un gruppo unito, che fa del collettivo il proprio punto di forza. In questi mesi Reba ha aggiunto Francesco Corrado, guardia con tanta esperienza anche in categoria superiori e che dal suo arrivo si è imposto come miglior marcatore della squadra con 16 punti a partita. Corrado sarà però assente domenica vista la squalifica rimediata nella scorsa giornata.
Tra gli esterni, spiccano poi i nomi di Marco Maffucci, play capace di pungere quando necessario, Sabou e Besco, esterni fisici e duttili, che segnano rispettivamente 7.8 e 7.4 punti ad allacciata di scarpe. Dalla panchina poi importante il contributo di Simone Marra, capace di portare in campo punti con il tiro dalla lunga quando necessario. Avvicinandoci a canestro, il classe 2000 Happy Wameni fa della fisicità il suo principale punto di forza, mentre invece più tecnico ed esperto è Emilio Dal Molin. Notizia di giornata, è l’arrivo tra le fila bianco-verdi del centro classe 2000 Alessio Borsello, lungo di stazza e talento con un passato nelle giovanili della Virtus Bologna dove ha anche vestito la maglia delle nazionali giovanili, per poi tornare nella sua Ciriè dove ha accumulato nonostante la giovane età già una grande esperienza in C Gold. Un bel colpo per la categoria, che aggiunge una freccia importante all’arco di coach Marco.
La gara d’andata fu favorevole alla Planet Smart City BEA, che nella serata dello storico esordio in C Silver portarono a casa i due punti con il punteggio di 62 a 47, iniziando la striscia di vittorie interrotta solo nello scorso weekend. Un girone dopo, le squadre avranno ambizioni diverse: BEA vorrà riscattare la sconfitta contro Arona per ripartire, mentre Reba vorrà sicuramente trovare i primi due punti in un campionato complicato.
La palla a due sarà Domenica 2 maggio alle 18.30 al PalaMoncrivello di Torino, dove non sarà disponibile assistere alla partita, ma si potrà comunque seguire il match sulla pagina Facebook di Reba Basket.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa BEA Chieri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here