Gara 1 Phillip Island Superbike 2017, Torres e Althea Racing in settima posizione

Risultati incoraggianti per l’Althea BMW Racing team e per i suoi piloti Jordi Torres e Markus Reiterberger.

torresLa gara d’apertura del campionato Mondiale Superbike 2017 si è disputata oggi sul circuito australiano di Phillip Island, portando dei risultati incoraggianti per l’Althea BMW Racing team e per i suoi piloti Jordi Torres e Markus Reiterberger.
Superpole 2: Entrambi i piloti Althea BMW si erano qualificati per la seconda fase della Superpole. Facendo prima qualche giro con la gomma da gara, i due si trovavano decimo ed undicesimo a metà sessione. Tornati in pista entrambi con la gomma da qualifica, così come tutti gli altri piloti, l’ultimo minuto del turno è stato alquanto frenetico. Un giro veloce per Torres, in 1’30.564, gli ha permesso di scalare la classifica fino alla settima casella, mentre Reiti (1’31.009) ha chiuso dodicesimo. La coppia Althea BMW si è quindi qualificata in terza e quarta fila per la prima gara della stagione 2017.
SBK – Gara 1: L’ottima posizione in griglia di Jordi è stata purtroppo vanificata da una partenza non brillante, dovuta ad un’elettronica che ancora non è messa a punto a dovere. Lo spagnolo si è quindi trovato tredicesimo, subito davanti a Reiti. Nell’arco dei primi giri Torres ha recuperato qualcosina, per passare decimo al sesto giro. Nella fase centrale lo spagnolo ha lottato con Laverty per la nona posizione, prima di passare settimo al 14mo giro, leader del gruppo degli inseguitori. Posizione che ha mantenuto fino al traguardo. Reiterberger ha oscillato tra la 12ma e la 14ma posizione per tutta la durata della gara, girando insieme a Bradl e poi a Hayden. Nella seconda metà della manche, i gap che si erano aperti fra lui ed i piloti subito davanti a lui non gli hanno permesso di andare oltre la dodicesima posizione.
TORRES – “Tutto sommato, abbiamo finito abbastanza bene la gara. Ringrazio i miei meccanici che hanno fatto un ottimo lavoro in quanto il set-up della moto era molto buono. Purtroppo però ho perso tanto all’inizio. Dobbiamo lavorare sulla strategia del launch control. Se invece fossi riuscito a stare con Camier e Forés dopo il via, probabilmente avrei potuto tenere il loro passo. Abbiamo migliorato comunque, il ritmo era buono ed anche il risultato lo è stato. Domani, secondo il nuovo regolamento, partiremo quarti in griglia, e dobbiamo assolutamente sfruttare questa opportunità.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Althea BMW Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here