Gara 2 WorldSBK Thailandia 2019, sfortuna per Laverty e Go Eleven

In Gara 2 Eugene è riuscito a schierarsi in griglia, ma un problema tecnico ha costretto Go Eleven ad uno sfortunato ritiro

Ce l’abbiamo messa tutta! Ci abbiamo provato fino all’ultimo secondo disponibile, ma non è stato possibile partire in Gara 2.
Per tutta la notte i tecnici hanno cercato di ricostruire la moto, distrutta dopo il violento impatto di ieri, in tempo per la manche conclusiva del weekend.
In Gara 2 Eugene è riuscito a schierarsi in griglia, ma un problema tecnico ci ha costretti ad alzare bandiera bianca ancor prima che si accendesse il semaforo verde.
E’ una situazione davvero frustrante, tutto l’impegno e il lavoro svolto fino ad oggi è stato cancellato in pochi secondi da una banalità; sapere di essere competitivi ma tornare dal round asiatico senza averlo potuto dimostrare, brucia dentro a tutti i membri del Go Eleven.
Siamo contenti di poter lavorare con Eugene, che ha sempre dimostrato la tranquillità e la freddezza necessaria in questi momenti delicati.
Un grazie specifico va fatto agli uomini di Ducati Corse, che si sono fatti in quattro per aiutarci, aspettandoci anche fino a notte fonda, nell’intento di rimettere in pista Laverty!
Purtroppo questa volta non è stato possibile…e pesa.
Il morale viene sollevato dalle prestazioni mostrate in pista e dall’importante passo avanti fatto dopo solo una gara.
Ad Aragon, Round 3 ci faremo trovare pronti per ogni evenienza; si arriva in Europa convinti dei propri mezzi e della ottima combinazione moto-pilota a disposizione del Team!
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Go Eleven

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here