Gara Moto 2 Phillip Island 2017, gara complicata per Baldassarri e Marini

I due giovani porta bandiera del Forward Racing Team sono stati abili nel limitare i danni in seguito ad un Gran Premio australiano complicato

I due giovani porta bandiera del Forward Racing Team sono stati abili nel limitare i danni in seguito ad un Gran Premio australiano complicato, terminatosi a punti per Lorenzo Baldassarri, mentre Luca Marini è stato protagonista di una prestazione determinata.
Come già successo nel corso dell’intero week end, il tempo ha giocato un ruolo rilevante in questa domenica australiana. La giornata è iniziata con un warm up bagnato, ma i 25 giri di gara si sono svolti su un asfalto asciutto grazie al sole e al vento presentatisi nel primo pomeriggio, prima che il continente dei canguri sorprendesse tutti con un ulteriore colpo di scena con una pioggia improvvisa nella parte conclusiva della gara.
Baldassarri è stato abile nel gestire le condizioni di pista sin dallo spegnimento dei semafori. Nei passaggi di apertura ha immediatamente riconquistato ben nove posizioni, ma sfortunatamente il marchigiano, dopo la dislocazione della spalla avventa nelle FP3 di ieri, ha dovuto optare per una guida cauta in quanto, con il passare dei giri di gara, il dolore è aumentato progressivamente. Ciononostante il numero 7 ha mostrato una battaglia coraggiosa, arrivando sotto la bandiera a scacchi con due punti da portare a casa dal rinomato circuito australiano.
Dall’altro lato del box del Forward Racing Team, Marini ha combattuto duramente durante tutti i 111km odierni, che è riuscito a completare con un grande sforzo. Partendo dalla trentesima casella in griglia il pesarese ha dato prova di una guida coraggiosa che lo hanno visto chiudere la sua gara al ventitreesimo posto. Il giovane numero 10 ha dovuto affrontare la sedicesima sfida del Campionato ben lontano delle sue condizioni ottimali, in seguito al suo spaventoso incidente a 217km/h di venerdì e ha dimostrato grande determinazione, elemento che lo aiuterà per prepararsi al meglio per il prossimo weekend.
Ora il Forward Racing Team sta già chiudendo le casse per dirigersi verso la Malesia, dove il penultimo Gran Premio di stagione avrà inizio il prossimo venerdì presso il Sepang International Circuit.
BALDASSARRI – “Oggi ho iniziato la gara davvero bene, partendo dalla diciannovesima casella in griglia sono arrivato al decimo posto in pochissimi giri mettendomi all’inseguimento del gruppo di testa. Stavo migliorando il mio ritmo e mi sentivo davvero competitivo nella prima parte della gara. Poi però, ho iniziato a patire dolori in frenata, soprattutto nella curva quattro e dieci, quindi ho preferito non rischiare ulteriormente. Di conseguenza, in queste curve, mi hanno superato alcuni piloti, ma non potevo far nulla per impedirlo. Alcuni giri dopo, ho perso il posteriore alla curva sei, andando lungo sull’erba e perdendo ulteriore tempo. A questo punto volevo solo finire la gara in sella, perché il dolore stava aumentando sempre di più. In ogni caso posso dire di essere felice, abbiamo chiuso questo Gran Premio a punti e voglio davvero ringraziare i ragazzi della squadra e tutto lo staff della Clinica Mobile per avermi aiutato ad essere in pista oggi.”
MARINI – “Sapevamo già che quella di oggi sarebbe stata una gara impegnativa ed onestamente è complicato trovare gli aspetti positivi di questo fine settimana. Una cosa posso affermarla, per certo ho fatto davvero del mio meglio in ogni momento. Già dopo i primi tre giri il dolore ha iniziato a farsi davvero forte e non sono riuscito a fare di più, ci ho provato ma era veramente difficile. Sicuramente è stato importante portare a termine la gara in modo discreto. Ho provato in ogni modo a migliorarmi, ma non ho potuto tirar fuori un risultato migliore quindi ho tentato di apprendere il più possibile da questa situazione in vista del futuro perché so che si può sempre imparare qualcosa. Voglio fare un profondo ringraziamento alla mia squadra perché dopo la caduta di stamattina hanno preparato la moto alla perfezione. Adesso pensiamo a volare in Malesia, sono rimaste solo due gare prima del termine della stagione e voglio davvero mostrare un gran finale.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Forward Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here