Gara Moto 3 Germania 2017, un Di Giannantonio che lotta e rimonta

L’undicesima posizione finale in questo nono Gran Premio della stagione non è sicuramente il risultato a cui si puntava, ma viste le qualifiche e l’andamento generale delle prove, non è poi così negativo.

digiannantonioFabio di Giannantonio conclude il suo particolare fine settimana al Sachsenring con un mix di sensazioni. L’undicesima posizione finale in questo nono Gran Premio della stagione non è sicuramente il risultato a cui si puntava, ma viste le qualifiche e l’andamento generale delle prove, non è poi così negativo.
L’italiano, unico a difendere i colori del Team Del Conca Gresini Moto3 oggi a causa dell’infortunio di Jorge Martin, partiva dalla 25ª casella sulla griglia di partenza ed è stato autore di una pregevole rimonta, che se da un lato è segno di grande forza e consapevolezza del pilota romano, dall’altra lascia un po’ l’amaro in bocca per una qualifica che aveva segnato anzitempo la gara del numero 21.
Salvato il salvabile come si dice, e con l’undicesima posizione finale (frutto di ben 13 sorpassi) arriva anche un piccolo passo in avanti in classifica generale: adesso Diggia è 5º a soli quattro punti dal compagno di squadra Martin.
Ora arriva la pausa, che sarà fondamentale per ricaricare le batterie e che speriamo sia sufficiente per rivedere Jorge Martin in pista già a Brno. Lo spagnolo avrà qualche certezza in più sui tempi di recupero già domani al termine dell’operazione alla caviglia destra.
FABIO DIGIANNANTONIO – “Diciamo che il bilancio del fine settimana è positivo. C’è da dividere questo weekend tedesco in due parti: il risultato e la performance. Per quanto riguarda il primo lo definirei decente: abbiamo recuperato 13 posizioni, abbiamo chiuso undicesimi, abbiamo recuperato una posizione in classifica, quindi tutto sommato non è andata così male. Sulla performance sono davvero contento perché abbiamo dimostrato un gran passo in gara, un passo che in tutto il fine settimana non avevamo mai avuto, abbiamo provato una cosa nuova durante la gara e mi è piaciuta molto e poi sono contento di aver preso appena un decimo dal miglior giro della gara. Insomma in totale mi do la sufficienza”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Team Del Conca Gresini Moto3