Gara Superstock 1000 Assen 2016, bellissima vittoria di De Rosa

altheaLa prima vittoria della stagione per l’Althea BMW Racing team è arrivata oggi sul circuito TT di Assen nella categoria Stock1000; in una gara complicata, e dopo due partenze, è stato il portacolori Althea BMW, Raffaele De Rosa a trionfare, tagliando il traguardo con più di 10 secondi di vantaggio sul secondo!
Purtroppo, dopo i buoni risultati ottenuti ieri, la gara della Superbike di oggi è stata complicata per l’Althea BMW Racing Team.
Superbike – Gara 2 – A causa di una pista umida in alcuni settori, la gara è stata dichiarata ‘wet’ ed è iniziata in condizioni fredde, sotto un cielo molto grigio (temperatura d’aria 8°C, asfalto 13°C). Con le condizioni della pista difficili da interpretare, tutti i piloti hanno cominciato con cautela e, da settimo in griglia, Torres era sceso al 17mo posto dopo il primo giro, proprio davanti al suo compagno di squadra Reiterberger, 21mo.
In difficoltà a causa di una scelta di gomma che si è rivelata inadatta alle condizioni di pista, Torres è tornato al suo box per cambiare gli pneumatici, come d’altronde quasi tutti gli altri piloti, nel corso del nono giro.
Una volta rientrato in pista anche Torres, i portacolori Althea BMW si trovavano 15° (Reiterberger) e 17° (Torres) al 15mo giro. Grazie ad un passo molto veloce negli ultimi giri, lo spagnolo ha recuperato un paio di posizioni per poi tagliare il traguardo in quindicesima posizione, seguito dal tedesco, sedicesimo. Un risultato deludente per la squadra dopo i risultati positivi conseguiti ieri nella Superpole ed in Gara 1.
Dopo quattro round del campionato 2016, Jordi Torres è adesso sesto nella classifica generale con 65 punti; Reiterberger si posiziona 11mo con 40 punti.  BMW è quinta nella classifica dei costruttori (70 punti), mentre la squadra Althea BMW è al quarto posto nella classifica dei team (105 punti).
Superstock – Gara – la gara della Stock1000 di oggi era complicata, condizionata da due bandiere rosse, dopo varie cadute con la pista bagnata. Dopo non solo uno, ma due restart la gara ‘definitiva’, di soli nove giri, ha preso il via su una pista quasi asciutta.
De Rosa si è posizionato subito quarto nel corso del primo giro, prendendo subito confidenza con la sua BMW. Spingendo forte fin da subito, l’italiano è stato in grado di sorpassare sia Mercado sia Russo, per prendere il comando della gara al terzo giro. Grazie ad un ritmo non sostenibile per i suoi avversari, dal inizio alla fine, il giovane pilota Althea BMW ha continuato ad incrementare il proprio vantaggio, portandolo ad oltre 10 secondi, per tagliare il traguardo in prima posizione e guadagnare 25 punti importantissimi per il campionato.
Grazie al fantastico risultato di oggi, e dopo soli due eventi, De Rosa comanda la classifica, con i 41 punti guadagnati fino ad ora.
LE PAROLE DI DE ROSA – “Oggi siamo stati fortunati perché dopo le due bandiere rosse la pista si è asciugata e sapevo di poter essere veloce. Siamo partiti in configurazione asciutta, ed era chiaro che ero molto più veloce di prima, in configurazione bagnata. Ho potuto tenere un passo veloce, sono rimasto concentrato e sono molto felice del risultato. Avevamo bisogno di questa prima vittoria e voglio dedicarlo al team, alla mia famiglia ed al mio personal trainer. Andiamo a Imola ancora più fiduciosi.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Althea BMW Racing