Giulia Gibertini, libero d’esperienza per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76

Gioca libero da quando il ruolo è stato creato, quando nel 2000 ha partecipato a 16 anni al suo primo campionato nazionale. Un’esperienza ventennale che la prossima stagione Giulia Gibertini metterà al servizio della Reale Mutua Fenera Chieri ’76

Gioca libero da quando il ruolo è stato creato, quando nel 2000 ha partecipato a 16 anni al suo primo campionato nazionale. Un’esperienza ventennale che la prossima stagione Giulia Gibertini metterà al servizio della Reale Mutua Fenera Chieri ’76. È lei la giocatrice che completa il roster biancoblù per l’A1 2020-2021.
Nata, cresciuta e di casa a Parma, classe 1984, 172 cm d’altezza, dopo tanti campionati di B2 e B1 Giulia Gibertini è arrivata per la prima volta in A2 col Parma Volley Girls, società dov’è rimasta ben otto stagioni (dal 2004 al 2012) e al cui ricordo sono legate i primi importanti trofei della sua carriera: la Coppa Italia di A2 nel 2009, e nel 2011 la vittoria del campionato (col record di 23 partite vinte su 26) con relativa promozione. Alla prima esperienza in A1 con Parma ne è seguita un’altra nel 2016-2017 con Casalmaggiore, con cui ha vissuto anche l’emozione di giocare il Mondiale per Club a Manila. In carriera ha conquistato altre due volte la Coppa Italia di A2, con Forlì nel 2015-2016 (vincendo pure il campionato) e con San Giovanni in Marignano nel 2017-2018. Sempre nel 2017-2018 ha sfiorato una nuova promozione in A1 cedendo nella finale dei play-off proprio al Chieri ’76. Nel 2019-2020 ha difeso i colori di Soverato in A2.
«Arrivo a Chieri con tanto entusiasmo – le parole di Giulia Gibertini – Negli anni mi è capitato molte volte di giocare contro Chieri, e ne ho ammirato la tifoseria, la società e l’ambiente. Sono molto contenta di poter finalmente conoscere dal vivo una piazza che da avversaria mi è sempre piaciuta. Essere con Chieri in A1 è per me un valore aggiunto, poter giocare ad alti livelli porta tanta energia, tanta voglia di far vedere e dimostrare».
Laureata in Scienze Motorie, parlando di sé come giocatrice Giulia Gibertini si descrive così: «Sono una che lavora tanto a cui piace lavorare tanto. Sono un po’ un diesel: parto piano e poi arrivo (ride). Ho grinta e cerco di aiutare molto le mie compagne, anche per il mio ruolo di libero».
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Reale Mutua Fenera Chieri ’76

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here