Giulio Paolo Cazzaniga e Anita Ochrymowicz vincono a Pila

Ancora risultati importanti per gli atleti e le atlete del Comitato FISI AOC

giulio-paolo-cazzaniga-anita-ochrymowicz-vincono-pilaLa seconda giornata di gare del Criterium Italiano Children a squadre Memorial Fosson ha registrato regalato nuove vittorie e podi per gli atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali.

Il Gigante in manche unica della categoria Ragazzi sulla pista Bellevue è stato vinto dal milanese Giulio Paolo Cazzaniga che scia per lo Sci Club Valchisone Camillo Passet, con il tempo di 1’,03”,14/100 e con 1”,30/100 di distacco su Arturo D’Ippolito del Club de Ski Valtournenche.

Terzo ad 1”,38/100 Michele Vivalda dell’Equipe Limone, ottavo Ettore Arturo Bussei Canone dello Sci Club Sestriere, quattordicesimo Andrea Conte del Sauze d’Oulx, sedicesimo Francesco Sadowski dell’Equipe Limone, diciassettesimo Federico Forte dell’Equipe Beaulard, ventesimo Mattia Begnis dell’Equipe Beaulard. Oltre la ventesima posizione gli altri atleti del Comitato FISI Alpi Occidentali.

Anna Trocker del Seiser Alm Ski Team ha vinto la competizione femminile in 45”,42/100, con 42/100 di vantaggio su Azzurra Leonardi dello Sporting Club Madonna di Campiglio e 66/100 su Amelia Grace Curto dell’Equipe Beaulard. Quinta posizione per Benedetta Nosenzo dell’Equipe Beaulard, sesta per Anita Sofia Rej dello Sci Club Sestriere, allineate dall’ottava all’undicesima Matilde Manzon del Sansicario Cesana, Francesca Banchi del Golden Team Ceccarelli, Giorgia Casella del Mondolè Team B e Amelie Clataud dello Sci Club Sauze d’Oulx.

Quindicesima piazza per Alice Scaffidi Muta dello Sci Club Sansicario Cesana, sedicesima per Martina Mis del Sauze d’Oulx, diciottesima per Asia Paltrinieri del Sestriere, ventesima per Matilde Arlorio del Valchisone Camillo Passet. Doppio impegno in Slalom per le categorie Allievi sulla pista Chatelaine.

Nella gara 1 femminile successo di Marta Giaretta del Falconeri Ski Team in 45”,84/100, con 3/100 di vantaggio su Nadine Trocker del Seiser Alm Ski Team e 35/100 su Giorgia Collomb dello Sci Club La Thuile-Rutor. In settima posizione Ludovica Madiotto dello Sci Club Sauze d’Oulx, in nona Marta D’Angelo del Sestriere, in decima Anita Ochrymowicz del Sauze d’Oulx, in tredicesima Francesca Migliardi del Valchisone Camillo Passet, in quattordicesima Alice Anese del Golden Team Ceccarelli.

In campo maschile primo Matteo Avesani dello Sci Club Druscié Cortina in 45”,43/100, con 11/100 di distacco su Federico Fontana dell’Unione Sportiva Monti Pallidi e 12/100 su Tomas Deambrogio dello Sci Club Sauze d’Oulx.

Quinto posto per Pietro Casartelli dello Sci Club Sestriere, decimo per Giulio Giacomo Landolina del Golden Team Ceccarelli, quattordicesimo per Alberto Filippo Maffucci dello Sci Club Sauze d’Oulx Team B, diciassettesimo per Francesco Biella del Sauze d’Oulx.

Nella gara 2 vittoria di Anita Ochrymowicz in 45”,59/100, con 5/100 di vantaggio su Nadine Trocker e 20/100 su Mariacarlotta Bertolio del Revolution Ski Race. Settima posizione per Ludovica Madiotto e diciannovesima per Francesca Migliardi. Nel secondo Slalom maschile primo il valdostano Hervé Bieller dello Sci Club Crammont Mont Blanc in 46”,11/100, con 43/100 di vantaggio su Yannick Bassanini del Courmayeur Mont Blanc e 59/100 su Luca Lorenzi dello Sporting Club Madonna di Campiglio.

Al quinto posto Tomas Deambrogio, al dodicesimo Giulio Antoniazzi del Golden Team Ceccarelli, allineati dal quattordicesimo al diciassettesimo posto Giacomo Rej dello Sci Club Sestriere, Giulio Landolina, Alessandro Massola del Sauze d’Oulx Team B e Francesco Biella e ancora ventesimo Simone Moschini del Sestriere.

Nella classifica provvisoria a squadre il Seiser Alm Ski Team è al comando con 8.795 punti, davanti ai veneti dello Sci Club Drusciè Costina con 7.773 punti e ai piemontesi dello Sci Club Sestriere con 7.713 punti. Quarto posto provvisorio per lo Sci Club Crammont Mont Blanc con 7.545 punti e quinto per il Sauze d’Oulx con 7.492 punti. La classifica delle prime dieci società è chiusa dal Golden Team Ceccarelli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here