Go Eleven Ducati, le prime impressioni sulla nuova moto

Prima uscita, primi passaggi effettuati sulla nuova Ducati V4-R, prime prove di affiatamento per la squadra, primi giri utili al pilota per togliere la ruggine residua dei freddi mesi invernali

Prima uscita, primi passaggi effettuati sulla nuova Ducati V4-R, prime prove di affiatamento per la squadra, primi giri utili al pilota per togliere la ruggine residua dei freddi mesi invernali! Dopo tanta attesa e tante “chiacchiere” il capolavoro dell’ingegneria motociclistica bolognese è scesa in pista!
Il tutto è avvenuto nel corso della due giorni di test appena conclusa sul circuito di Jerez de la Frontera.
Un tracciato che si presentava con asfalto nuovo e scivoloso tutto da scoprire, fattore che ha complicato leggermente le prove nel corso della prima giornata, ma ha comunque permesso ai piloti WorldSbk di svolgere il programma di lavoro prefissato!
Durante il primo giorno di test Eugene ha ricercato la giusta posizione in sella, iniziando avvertire la reazione del potente V4 nelle sue mani; anche i ragazzi, sotto i vigili occhi degli uomini Ducati, hanno dato del loro meglio per capire il funzionamento e le modifiche attuabili sulla Rossa di Borgo Panigale. Solo 35 tornate effettuate, come da piano iniziale, ma l’asso nordirlandese ha subito avvertito il grande potenziale della nostra moto: il cambio ed il motore sono veramente impressionanti! Quest’ultimo sprigiona una potenza incredibile che dovrà essere gestita nel migliore dei modi perché possa essere sfruttato in ogni suo cavallo.
Il secondo giorno, dopo esserci avvicinati ai tempi dei primi, sono stati montati i nostri primi componenti tecnici, le sospensioni Bitubo ed i freni Galfer. Eugene si è immediatamente trovato a suo agio, confermando l’altissima qualità di prodotto dei nostri partner, siglando addirittura il miglior tempo di giornata verso sera, in condizioni di asfalto freddo, non ottimali, gomme da gara e pieno di benzina. Concludere, dopo solo due giorni in sella a 1.7 dalla Kawasaki di Rea è davvero un buon inizio!
Fondamentale è stato anche l’aiuto apportato dai tecnici Ducati: persone splendide, capaci di trasmettere tutta l’esperienza del reparto corse Ducati. che spiegano ogni minimo dettaglio con la tranquillità e la precisione necessaria!
Questa due giorni sul circuito andaluso ha dato ancora maggior fiducia a pilota e squadra, ma la strada verso il perfetto set-up è ancora lunga. Il 27-28 gennaio a Portimao il Team Go Eleven e Eugene Laverty metteranno in pista tutte le ultime modifiche per migliorare il tempo sul giro avvicinandosi alle posizioni di vertice!
Denis Sacchetti (team manager):
“E’ stata come la prima volta con la ragazza che hai sempre sognato! Portare in pista la rossa di Borgo Panigale è un’emozione unica, questa è la Ferrari delle moto! Il primo giorno ci siamo concentrati sul conoscere la moto ed il pilota, Eugene ha svolto un ottimo lavoro di preparazione in vista del secondo giorno, da noi considerato il vero inizio dei test. Il lavoro iniziale è stato svolto sulla base fornita da Ducati, poi abbiamo iniziato a cucire la moto su Eugene, fino a montare per la prima volta su una Ducati le sospensioni Bitubo ed i dischi freno Galfer. Entrambe hanno dato riscontri positivi, addirittura il miglior tempo di giornata è stato fatto proprio in questa configurazione, segno che i nostri partner hanno svolto un lavoro incredibile.
Per noi non era importante il rilevamento cronometrico, ma possiamo essere comunque soddisfatti delle nostre prestazioni, considerando poi che Eugene non ha mai cercato di fare il tempo”.
Eugene Laverty (rider): 
“Jerez è stato un buon primo test per capire la nuova Ducati V4 R. Il potenziale è molto alto in quanto il motore ha una curva di potenza molto lineare ed il cambio è molto fluido. Sono impressionato dalla stabilità nella frenata, tuttavia dobbiamo lavorare per rendere la parte posteriore della moto più ferma nel centro-curva ed in uscita. Questo sarà il nostro obiettivo principale per il prossimo test a Portimao. Sono molto contento del Team Go Eleven, c’è già un’atmosfera fantastica nel box “.
Foto: Archivio
Notizie: Ufficio Stampa Team Go Eleven Ducati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here