Gran Premio degli Stati Uniti, Leclerc quarto, Sainz settimo

Gara solida per la Ferrari che lotta fino alla fine per migliorare e continuare a crescere

gran-premio-stati-uniti-leclerc-quarto-sainz-settimoCharles Leclerc prende il via dalla quarta posizione, Carlos Sainz dalla quinta. Temperature: aria 27°; asfalto 36°.

Via. Allo spegnersi dei semafori Charles tiene la quarta posizione, mentre Carlos lota con le due Mclaren perdendone una a vantaggio di Daniel Ricciardo.

Giro 8. Carlos deve cedere la posizione a Lando Norris per un sorpasso effettuato oltre i limiti della pista, ma si riprende subito la posizione. Charles sempre quarto a 9 secondi da Sergio Perez.

Giro 11. Sainz cambia le gomme ripartendo in 2.2 con gomma Hard. Charles è terzo, Carlos nono.

Giro 13. Si ferma anche Leclerc che riparte con gomme Hard in 2.7 rientrando quinto ma sorpassando facilmente Valtteri Bottas per tornare quarto. Carlos intanto passa Sebastian Vettel e sale in settima posizione alle spalle di Ricciardo.

Giro 28. A metà gara Charles è quarto a 10.6 da Perez, mentre Carlos è sesto a 1.6 da Ricciardo.

Giro 30. Carlos si ferma per un altro treno di Hard in 5.6 e rientra ottavo dietro a Bottas. Charles sale invece in terza posizione quando si ferma Perez al giro 31.

Giro 32. Si fermano Ricciardo e Norris, il primo esce davanti a Sainz, il secondo dietro. Lo spagnolo è settimo a 3.7 dall’australiano della McLaren.

Giro 33. Si ferma anche Charles per un nuovo treno di Hard e torna dietro a Perez.

Giro 35. Bottas si ferma per la sua seconda sosta e Carlos sale al sesto posto, a 2.4 da Ricciardo.

Giro 43. Carlos ha raggiunto di nuovo Ricciardo e prova l’attacco. Tra le due vetture c’è un lieve contatto, il sorpasso non riesce e sull’ala anteriore della SF21 numero 55 c’è un piccolo danno. Lo spagnolo deve spingere perché alle sue spalle sta arrivando Bottas.

Finale. A due giri dal termine Bottas scavalca Carlos che chiude settimo. Charles è quarto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here