I Leoni ruggiscono in difesa e passano a Piacenza

Brillante successo dei Leoni sul campo di Piacenza, con una prestazione corale di grande livello e una difesa che toglie ossigeno e soluzioni all’attacco avversario nel secondo tempo, limitandolo a soli 28 punti segnati.

Brillante successo dei Leoni sul campo di Piacenza, con una prestazione corale di grande livello e una difesa che toglie ossigeno e soluzioni all’attacco avversario nel secondo tempo, limitandolo a soli 28 punti segnati. Sugli scudi, in attacco, i soliti Cannon (24 p) e Mascolo (20 p), che danno la spallata decisiva all’incontro nella seconda metà, regalando la vittoria al Derthona, che ribalta anche la differenza canestri nello scontro diretto.
Primo quarto a buoni ritmi al PalaBanca: la squadra di coach Ramondino impone il proprio ritmo agli avversari, scappando fino all’8-16 del 6’, trascinata da Cannon e Mascolo, ma i padroni di casa riescono a fermare la fuga. Il primo quarto si chiude poi con il punteggio di 17-20. Nel secondo periodo Piacenza riesce a mettere la testa avanti ma è ancora Cannon nel finale a impattare a quota 40. Al rientro dagli spogliatoi i Leoni provano a scappare, trascinati da una difesa salita di colpi e spinti ancora dai canestri di Mascolo e Cannon, il cui tap-in fissa il punteggio sul 51-56 del 30’. Nell’ultimo quarto il distacco aumenta con le giocate di D’Ercole, Gazzotti e Tavernelli, fissando il finale sul 68-75 Bertram.
Da segnalare al 39’ un infortunio a Cannon, che cadendo da un salto, si è procurato una distorsione alla caviglia che verrà rivalutata dallo staff sanitario.
Assigeco Piacenza-Bertram Derthona 68-75
(17-20, 40-40, 51-56)
Tabellini:
Piacenza: McDuffie 13, Voltolini, Perotti, Poggi 1, Molinaro 2, Formenti 18, Gajic, Guariglia 9, Massone 8, Carberry 6, Jelic, Cesana 11. All. Salieri
Derthona: Sackey ne, Cannon 24, Gazzotti 2, Ambrosin 8, Tavernelli 7, D’Ercole 5, Graziani, Mascolo 20, Severini 2, Sanders 7, Romano ne, Morgillo. All. Ramondino
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Bertram Derthona

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here