I Leopardi vincono con San Mauro e sono in C Gold

Con la vittoria di domenica con San Mauro la Planet Smart City BEA è promossa in C Gold con due giornate di anticipo

Dopo una stagione tanto particolare quanto esaltante, dopo un campionato sempre in testa fatto di nove vittorie in dieci partite, ora finalmente è ufficiale: con la vittoria di domenica con San Mauro la Planet Smart City BEA è promossa in C Gold con due giornate di anticipo!
Un risultato storico per tutto il movimento chierese che mai aveva visto una propria squadra nel massimo campionato regionale ma anche per tutto il Progetto BEA, che in dieci anni è riuscita a scrivere una nuova pagina dello sport del nostro territorio.
Facendo un passo indietro però, i Leopardi sono stati ancora una volta bravissimi ad interpretare e approcciare una partita sulla carta complicata, con un avversario talentuoso e sempre ostico come la San Mauro di coach Iannetti. Dopo pochi minuti di studio infatti, la Planet Smart City prende subito le redini del match: D’Arrigo detta bene i ritmi dell’attacco, Mosca attacca forte il ferro e Drame domina nel pitturato, con BEA che dopo 5′ e già sul 16-5. San Mauro prova a rallentare i Leopardi con il time-out dalla quale esce con una difesa più aggressiva a tutto campo, che però non argina comunque la manovra arancione che vede in Drame un rebus irrisolvibile per i giallo-blu. A 2′ dalla prima sirena BEA è sul 26-13, arrivando poi a chiudere la prima decina sul 30-17.
Nella seconda frazione coach Vassalli allarga da subito le rotazioni, ma il livello specialmente difensivo rimane il medesimo, con l’area arancio-nera che appare veramente impenetrabile. Anche la difesa ospite però sale di tono, con BEA che pasticcia un po’ troppo diventando a tratti inconcludente. Il risultato è che dopo 5′ di frazione il risultato è ancora sul 34-19. Ci pensa Scalzo a sbloccare l’impasse con la tripla del +18, a cui seguono i liberi di Mosca e Scazo che lanciano BEA sul 42-20. Ancora uno Scalzo “on fire” sfrutta un bellissimo assist di Mosca per la tripla del 45-20 che chiude un primo tempo dominato dalla Planet Smart City BEA.
Al rientro in campo BEA da subito una nuova sgasata, con l’8-0 di parziale che la porta sul +33. San Mauro però non vuole darsi per vinta, e complice anche un po di rilassamento della difesa di casa, inizia a rispondere colpo su colpo guidata da un Roncarolo ultimo a mollare. Il Capitano giallo-blu segna 13 punti in fila per i suoi, a cui però i chieresi rispondono comunque con le triple di D’Arrigo e Gile e con la fisicità nel pitturato di Drame, mantenendo il vantaggio stabilmente oltre la soglia delle 30 lunghezze. La tripla dagli 8 metri di D’Arrigo esalta la panchina locale, con gli ospiti però che rispondono ancora con il talento di Fornuto. 66-38 al 30′.
Nell’ultima decina San Mauro sale prepotentemente di tono, dimezzando il gap arrivando in meno di 3′ minuti sul -16 grazie ad una grande pressione in difesa e ai canestri di Binovi, Fornuto e Orlando. BEA ci mette qualche minuto per sbloccarsi di nuovo, ma lo fa in grande stile con due palleggi arresto e tiro di D’Arrigo di pregevole fattura, tornando nuovamente sul +20. La partita non ha più molto da dire, con San Mauro che la onora fino alla fine e i Leopardi che la gestiscono con voglia e attenzione. Alla sirena finale è 75-60 è può scoppiare la festa BEA.
Un risultato storico e sicuramente meritato per quanto visto in campo ma anche e soprattutto fuori, a coronamento di una progettualità seria e pluriennale capace di dare i suoi frutti.
Non c’è tempo di perdersi in festeggiamenti eccessivi però: la Planet Smart City è attesa ora da altre due partite per chiudere la stagione, con l’obbiettivo di vincere il duello con Arona per il primo posto in classifica. Si parte da domenica, quando i Leopardi ospiteranno ancora al PalaCascinaCapello l’USAC Basket Rivarolo già sicura del terzo posto in classifica e del relativo spareggio con la terza del Girone B per il salto di categoria. Palla a due alle ore 18.00.
Planet Smart City BEA CHIERI SSDRL – L.A. SAN MAURO BASKET 75-60
Parziali: 30-17, 45-20, 66-38
BEA CHIERI: Benedicenti, Fassio, Scalzo 7, Stiffi 4, Gile 11, Mosca 8, Drame 25, Tagliano, Rivoira, D’Arrigo 20. All. Vassalli, Ass. Turetta, Acc. Monteleone.
SAN MAURO: Nenna 2, Barberis, Silva, V. Sordella 2, F. Ventricelli, Fornuto 13, Binovi 9, Strano ne, Roncarolo 21, Barbaria 7, Aresu 1, Orlando 5. All. Iannetti, Ass. Monaco.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa BEA Leopardi Chieri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here