Igor Gorgonzola Novara, terzo successo consecutivo

Terzo successo consecutivo per la Igor Volley Novara, che supera la Zanetti Bergamo per 3-0 e sale a quota nove punti in classifica

Terzo successo consecutivo per la Igor Volley Novara, che supera la Zanetti Bergamo per 3-0 e sale a quota nove punti in classifica. A orchestrare un’altra grande prova corale, la regista americana Lauren Carlini (premiata con merito MVP Colines del match), capace di mandare in doppia cifra sia Paola Egonu (a lei il Premio zanzara GPM service) che Plak e Veljkovic.
Igor in campo con la diagonale principale composta da Carlini ed Egonu, Chirichella e Veljkovic centrali, Plak e Piccinini schiacciatrici e Sansonna libero; Bergamo con Carraro in regia e Smarzek opposta, Olivotto e Tapp al centro, Mingardi e Courtney in banda e Sirressi libero.
Novara parte forte con Piccinini (pipe, 2-0) e Chirichella (5-1, ace), Bertini ferma il gioco ma Bergamo non trova il ritmo e Novara scappa ancora fino al 10-4 (Plak). Mingardi sbaglia, Chirichella ferma Smarzek (16-6) e due ace di Egonu ampliano il gap nonostante il cambio di diagonale tra le ospiti (18-6). Ancora l’opposto azzurro fa il vuoto (21-8) e un’invasione di Cambi vale il set ball sul 24-11: chiude ancora Egonu, sul 25-12.
Bertini promuove Cambi in regia, Veljkovic regala subito l’inerzia alla Igor (2-1, muro su Courtney) ed Egonu concretizza al meglio una gran difesa di Carlini (6-3) con Piccinini che costringe al timeout Bergamo sull’8-3. Plak non ferma la corsa (10-3), Carlini mantiene le distanze a rete (15-8) e c’è addirittura il punto di Sansonna, la cui ricezione lunga cade a terra in campo avversario sul 17-10. Non cambia più l’inerzia: Piccinini fa 21-13 in diagonale, Plak va a segno due volte (23-15) e dopo l’errore di Strunjak è ancora l’olandese a chiudere di potenza, sul 25-15.
Cambia ancora sestetto Bergamo, con gli ingressi di Loda e Acosta, ma Novara accelera subito con Carlini che fa 5-0 a rete ed Egonu che tramuta in punto la gran difesa di Sansonna per il 9-3. Bertini ferma due volte il gioco, l’ace di Veljkovic con l’aiuto del nastro vale il 14-5 e Chirichella in fast firma il 16-8. Ancora la serba, a muro, per il 18-9 mentre Mingardi è l’ultima ad arrendersi (19-10, lob, poi 22-12, maniout); Plak conquista di potenza il match ball (24-13), Piccinini in maniout fa 25-15.
Francesca Piccinini (schiacciatrice Igor Gorgonzola Novara): “Siamo molto felici per questo inizio di stagione, sono arrivate tre vittorie per 3-0 e abbiamo messo in mostra un ottimo gioco di squadra, soprattutto tenendo conto che siamo all’inizio e che la strada davanti sia tanta. Proprio per questo non dobbiamo rilassarci ma continuare a lavorare, già sabato ci aspetta una partita molto tosta contro un avversario fortissimo. Di certo ci arriviamo con il morale molto alto e questo è positivo”.
Matteo Bertini (allenatore Zanetti Bergamo): “La nostra prestazione di oggi non rispecchia le nostre potenzialità e nemmeno quanto fatto in settimana in allenamento o nel precampionato. Credo che il primo set perso con Busto Arsizio abbia avuto effetti deleteri sul nostro inizio di campionato, ci è mancata la forza di reagire. Sono molto dispiaciuto per questo inizio negativo, faremo di tutto per invertire rotta quanto prima”.
Massimo Barbolini (allenatore Igor Gorgonzola Novara): “C’è da essere soddisfatti per questa partita e, in generale, per questo avvio di campionato. Avevo chiesto alle ragazze di ridurre gli errori e aumentare la precisione rispetto al match di Scandicci e questo è avvenuto, lo reputo un segnale molto positivo. Mi è piaciuto molto come stiamo lavorando sul fondamentale della battuta, lo stiamo gestendo bene e ne sono soddisfatto. In generale, però, dovremo continuare a lavorare e a crescere ed è normale che sia così”.
Igor Gorgonzola Novara – Zanetti Bergamo 3-0 (25-12, 25-15, 25-15)
Igor Gorgonzola Novara: Carlini 5, Stufi ne, Camera ne, Plak 14, Nizetich ne, Chirichella 6, Sansonna (L), Piccinini 8, Bici ne, Bartsch-Hackley ne, Zannoni ne, Veljkovic 10, Egonu 16. All. Barbolini.
Zanetti Bergamo: Smarzek 3, Imperiali ne, Olivotto 3, Sirressi (L), Courtney 1, Tapp 1, Carraro, Mingardi 9, Cambi 1, Loda 1, Acosta 5, Strunjak 1. All. Bertini.
MVP Colines: Lauren Carlini
Premio zanzara GPM service: Paola Egonu
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Igor Gorgonzola Novara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here