Igor Volley Novara, vittoria contro Brescia

Senza intoppi l’esordio in campionato della Igor Volley Novara, vittoriosa per 3-0 su Brescia nel match del Pala Igor

Senza intoppi l’esordio in campionato della Igor Volley, vittoriosa per 3-0 su Brescia nel match del Pala Igor. Con quattro delle reduci del Mondiale tenute a riposo (solo la serba Veljković è stata inserita nel sestetto base), a far la voce grossa tra le azzurre, protagoniste di una grande prova collettiva, l’albanese Bici (premiata con merito MVP Igor Gorgonzola del match) e l’argentina Nizetich, 28 punti in due. Prima del match, il tributo delle due squadre e di tutto il palazzetto per Sara Anzanello, ricordata con un minuto di raccoglimento dopo la tragica e prematura scomparsa avvenuta in settimana”.
Il primo sestetto “ufficiale” della Igor Volley vede in campo Bici opposta a Carlini, Stufi e la campionessa del Mondo Veljković (premiata da Piero Rebaudengo, LVF, e Fabio Leonardi, Igor Gorgonzola srl, prima del match) al centro, Nizetich e capitan Piccinini in banda e Sansonna libero; Brescia con Di Iulio al palleggio e Nicoletti a chiudere la diagonale, Washington e Veglia centrali, Villani e Rivero schiacciatrici e Parlangeli libero.
Parte forte Novara (3-0 Nizetich) con Brescia contratta e colpita a più riprese da Stufi (9-3) e Bici (12-4); le azzurre non rallentano e proseguono la marcia con Bici (16-6) e Veljković che in primo tempo firma il 20-7. Poco dopo la pipe di Nizetich vale il set ball (24-10) e al secondo tentativo è Piccinini a chiudere in parallela (25-11).
Veljkovic fa il break in avvio di secondo set (4-0) ma Rivero reagisce e in diagonale (6-5) innesca un punto a punto rotto prima da una magia di Carlini (10-8) e poi dal turno in battuta di Veljkovic che prima fa l’ace del 14-10 e poi propizia i due punti in fila di Bici (16-10). Nicoletti a muro accorcia (16-13) e a Washington (17-15) risponde Stufi, a segno in fast (21-16); Brescia reagisce e da 22-17 torna sotto con il muro di Veglia (22-20) ma Novara non si ferma più e, dopo aver conquistato il set ball con Piccinini (24-20, maniout), chiude con la parallela vincente di Bici.
Avvio testa a testa nel terzo set, rotto dal turno in battuta di Veljković (da 2-2 a 10-2 con un ace) e dalla vena di Bici (quattro volte a segno nel break) che costringe per due volte al timeout Mazzola. Washington ferma il break in primo tempo (10-3) ma non la Igor che allunga con Carlini (13-3) e scappa definitivamente con una serie di attacchi vincenti di Nizetich (18-5); la fast di Stufi vale il match ball, un attacco in rete di Villani chiude il match (25-12) sul 3-0 per la Igor.
“Siamo felici, volevamo vincere e ci siamo riuscite con una grande prestazione – ha commentato la schiacciatrice argentina Yamila Nizetich – partendo al meglio in questa avventura in campionato. Siamo state brave a tenere sempre alto il ritmo, senza mai calarlo e commettendo meno errori possibile. Ora guardiamo avanti, ci aspettano altri impegni importanti”.
“Sapevamo che sarebbe stato un esordio complicato – ha spiegato la regista bresciana Isabella Di Iulio – e siamo scese in campo con la consapevolezza di non aver nulla da perdere. Bene il secondo set, per il resto dobbiamo crescere e fare meglio quello che prepariamo in settimana, cosa che non sempre abbiamo fatto oggi. Merito a Novara, noi pensiamo a lavorare e ad affrontare al meglio le prossime sfide”.
Igor Gorgonzola Novara – Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-0 (25-11, 25-22, 25-12)
Igor Gorgonzola Novara: Carlini 3, Stufi 6, Camera ne, Nizetich 12, Chirichella ne, Sansonna (L), Piccinini 5, Bici 16, Bartsch-Hackley ne, Zannoni, Veljković 8, Egonu ne. All. Barbolini.
Banca Valsabbina Brescia: Biava 1, Rivero 5, Norgini, Manig ne, Di Iulio, Pietersen ne, Villani 7, Parlangeli (L), Washington 8, Bartesaghi 1, Nicoletti 3, Veglia 6. All. Mazzola.
MVP “Igor Gorgonzola”: Erblira Bici.
Premio zanzara “Solettificio Fontaneto”: Yamila Nizetich.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Igor Volley Novara

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here