IHL – Serie A, il Renon pareggia la serie contro l’Asiago. Sabato si assegna lo Scudetto

Un Renon, tutto cuore e grinta, pareggia la serie di finale dopo aver vinto sul ghiaccio di casa Gara 2 di finale Scudetto per 3:0

Un Renon, tutto cuore e grinta, pareggia la serie di finale dopo aver vinto sul ghiaccio di casa Gara 2 di finale Scudetto per 3:0. Dopo la rete nel primo tempo di Markus Spinell in inferiorità numerica, la squadra di coach Heiskanen gestisce molto bene il minimo vantaggio e poi chiude i conti negli ultimi minuti terzo tempo ancora con Markus Spinell e Julian Kostner. Sabato la gara che assegnerà con assoluta certezza lo Scudetto all’Odegar di Asiago. Continua quindi la grande prova dei giovani Buam che, anche se in formazione rimaneggiata, stanno dimostrando tutto il loro valore per un Finale Scudetto quanto mai appassionante.
Gara-2 della Finale Scudetto va in scena all’Arena Ritten di Collalbo, dove i padroni di casa Rittner Buam ricevono l’Asiago. Stellati avanti 1-0 nella serie dopo la netta vittoria dell’Odegar. Per quanto riguarda le formazioni, non ci sono novità rispetto al primo episodio, con l’Asiago praticamente al completo mentre nel Renon sono da registrare le assenze di Pechlaner, Kevin Fink, Adam Giacomuzzi e del capitano Dan Tudin, ma è da segnalare il rientro di Lion Ramoser.
Nel primo tempo decide Markus Spinell in inferiorità numerica
Primi minuti di studio, anche se si intravede come gli stellati continuino con l’idea di scaricare una gran quantità di dischi dalla blu. I padroni di casa comunque iniziano a prendere ghiaccio. Il primo squillo arriva all’8.30 con una percussione di Uusivirta, bravo ad arrivare davanti a un Vallini attento a respingere con il corpo, quindi a metà prima frazione prezioso intervento difensivo di Marzolini che stoppa una ripartenza in 2 contro 1 dell’Asiago. Al 13esimo c’è gran lavoro per Treibenreif, che deve imporsi su uno sfondamento centrale di Vankus e sul seguente tiro di Matteo Tessari dopo il rebound e il disco rimasto vivo. Al 14.55 prima superiorità numerica del match, in favore dell’Asiago, con Lutz mandato in panca puniti (2+2’) dopo un contrasto che ha lasciato sul ghiaccio Ginnetti. Lungo power play dunque per gli stellati, che però inizia in maniera incredibile: alla prima liberazione del Renon Gellert si scontra con un linesman e perde il controllo del disco che viene recuperato da Markus Spinell, bravissimo nel superare Vallini in 1 contro 0 dopo un bel gioco di stecca al 15.57. Due minuti dopo Mantenuto in velocità riesce a incunearsi nella difesa altoatesina arrivando al tiro dal centro, ma Treinbenreif dice di no con il gambale. 1 a 0 per gli altoatesini alla prima pausa.
Periodo centrale senza reti
Il periodo centrale riparte con un bel tono fisico da parte di entrambe le squadre, ma nessuno squillo nei primi minuti. L’Asiago cerca di alzare il suo baricentro, ma trova di fronte una difesa arcigna dei padroni di casa, che al sesto vanno in ripartenza con Manuel Oehler il cui tiro è bloccato da Vallini. Al 27.14 arriva il primo power play dei Rittner Buam, con il fallo speso da Michele Marchetti su Lutz, ma nonostante l’inferiorità i vicentini vanno vicini al colpo grosso con un diagonale di Gellert che trova il palo estero della gabbia di Treibenreif. Al 31.11 occasionissima per l’Asiago, con Matteo Tessari che viene dimenticato nello slot e conclude da due passi, trovando però la grande risposta del goalie avversario. La gara rimane comunque bloccata a livello di gioco, con le due squadre che continuano ad annullarsi concedendo davvero pochi spazi agli attacchi avversari. L’orologio gira praticamente senza sosta, con un Renon che punta a rischiare il meno possibile, alzando il forechek e cercando di mettere sabbia negli ingranaggi di un Asiago stranamente opaco. Gli altoatesini provano ad approfittarne e trovano un 2 contro 1 aperto da Spinell per Simon Kostner, il cui tiro centrale trova la prontissima risposta a 90 secondi dal termine del drittel. Sempre minimo vantaggio Buam al 40esimo minuto.
Nel terzo tempo il Renon chiude i conti nel finale
Anzi, il primo brivido arriva dopo tre minuti e mezzo con un furioso mischione davanti a Vallini, che però si salva. Al quinto prima occasione Asiago con un rebound raccolto da Dal Sasso che però non trova la gabbia da ottima posizione, e va detto come Mattila abbia cambiato le linee offensive dei suoi per provare a scardinare una difesa sempre molto attenta come quella del Renon, scegliendo anche di girare a tre linee dopo averne fatte ruotare quattro fino a tutto il secondo tempo. La scelta però non ha effetti immediati, e di pericoli dalle parti di Treibenreif non se ne vedono. Dopo 11.38 di terzo tempo una gomitata di McParland mette il Renon in power play per la seconda occasione di serata con l’uomo in più, fase sfruttata male almeno in apertura. Arrivano poi 28 secondi di doppia superiorità numerica (ritardo di gioco a Magnabosco) ma Vallini para l’unico tiro arrivato da parte di Lutz. Anche in singola superiorità il Renon non raddoppia, nonostante alcune buone giocate, ma riesce quantomeno a far girare il cronometro e tenere al sicuro il suo terzo. A quattro dalla fine brivido incredibile con un errore terribile in uscita di Uusivirta scippato da Rosa, che però sbaglia l’1 contro 0 in rovescio venendo fermato da Treibenreif. Quando però a 3 minuti e 23 secondi dal termine Stefano Marchetti viene spedito fuori per una carica con bastone la situazione si fa nerissima per l’Asiago: questa volta i Rittner Buam non sbagliano. Il tiro di Lutz è respinto da Vallini, ma sul suo rebound ancora Markus Spinell in girata castiga i veneti, mettendo i suoi su un pesantissimo 2 a 0 al 57.20. Pochi secondi più tardi l’Asiago cerca la mossa della disperazione togliendo Vallini, ma alla prima occasione i Buam chiudono i giochi e Julian Kostner a porta vuota insacca il 3 a 0 al 57.55. Vittoria meritata per il Renon che riequilibra la serie finale, e servirà gara-3 per decidere a chi andrà lo Scudetto 2020/21.
IHL – Serie A – Finale Scudetto Playoff – Best of three. 11 febbraio 2021
DATE TIME HOME TEAM AWAY TEAM RESULT
1 mar 09/02/2021 20:30 Migross Asiago Hockey Rittner Buam 5:0
2 gio 11/02/2021 20:30 Rittner Buam Migross Asiago Hockey 3:0
3 sab 13/02/2021 20:30 Migross Asiago Hockey Rittner Buam
Foto: Di Romeo
Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here