Impresa a Crema, con le unghie e con i denti la Paffoni Fulgor Omegna vince gara 3

È una Paffoni dal cuore grande quella che vince in quel di Crema 65 a 66 gara tre dei quarti di finale playoff portandosi avanti 2 a 1 nella serie

È una Paffoni dal cuore grande quella che vince in quel di Crema 65 a 66 gara tre dei quarti di finale playoff portandosi avanti 2 a 1 nella serie.
L’inizio per i ragazzi di coach Andreazza è shock: Crema vola nel primo quarto, mentre l’attacco della Fulgor si imbriglia e il tabellone luminoso recita 25 a 13. Nel secondo periodo Prandin e compagni pescano con continuità Balanzoni, sporcano maggiormente i tiri ai rosanero e accorciando sorpassando sul 37 a 39. Nel secondo tempo cresce l’intensità in campo. Scali e Del Testano segnano triple pesantissime, la Paffoni vola sul +8, ma poi vengono fischiati tre falli consecutivi a Balanzoni. Crema coglie l’attimo e accorcia, arriva sino ai liberi del pareggio, con Trentin in lunetta dopo una stoppata quasi pulita di Balanzoni: a segno il primo, ma il secondo è lungo e la Fulgor si impone 65 a 66.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Paffoni Fulgor Omegna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here