Inaugurazione giardino Mazzola Nichelino, tanta emozione in via Trento

Sabato 11 maggio, a Nichelino, il giardino di via Trento è stato intitolato a Valentino Mazzola, indimenticato capitano del Grande Torino

Sabato 11 maggio, a Nichelino, il giardino di via Trento è stato intitolato a Valentino Mazzola, indimenticato capitano del Grande Torino. La cerimonia si è tenuta in occasione del settantesimo anniversario della tragedia di Superga ed è stato un modo per ricordare in maniera indelebile il capitano degli invincibili. Fu una squadra che non aveva rivali e che venne sconfitta solo dal destino. Un undici da scandire con emozione e che sembra un inno per gli adulti e una filastrocca per i bambini: Bacigalupo, Ballarin, Maroso; Grezar, Rigamonti, Castigliano; Menti, Loik, Gabetto, Mazzola, Ossola. Perché, come disse anni dopo Fulvio Bernardini parlando del suo Bologna: «Così si gioca solo in paradiso». E per il Grande Torino è proprio così.
Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco della Città di Nichelino, insieme ad assessori e consiglieri comunali, il presidente della Regione Piemonte, il presidente del Consiglio Comunale di Nichelino, il cappellano del Torino, don Riccardo Robella, il presidente del Torino Club “Giorgio Ferrini”, Mario Ciacciolatto, il top manager del Torino, Antonio Comi, ed alcuni ex calciatori granata: Natalino Fossati, Aldo Cereser e Giuseppe Pallavicini. Dedicata al mitico capitano anche una canzone inedita. La banda “Puccini” ha contrappuntato la cerimonia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here