Internazionali d’Italia Motocross Eicma Series 2021 – RND #1, Riola Sardo (OR)

A Riola Sardo, buon inizio di stagione per l’SM Action GasGas Racing Team Yuasa Battery. Forato nella ‘top 5’ della MX2 davanti ad Adamo sesto; una caduta costringe Horgmo al ritiro. Nella Supercampione, buon settimo posto di Forato. Adamo e Horgmo centrano la ‘top 20’.

Dopo la lunga preparazione invernale, come da anni a questa parte la stagione agonistica prende il via dalla Sardegna, con la prima prova degli Internazionali d’Italia Motocross sul difficile e selettivo tracciato ‘Le Dune’ di Riola Sardo, in provincia di Oristano.
Con una line up di piloti rinnovata per i due terzi, una nuova moto e nuovi colori, l’ SM Action GasGas Racing Team Yuasa Battery guidato dal duo emiliano composto da Emanuele Giovanelli e Matteo Migliori, si presenta in ‘Full Force’ schierando i suoi tre piloti nella classe MX2: i due italiani Alberto Forato #303 e Andrea Adamo #80 e il norvegese Kevin Horgmo #24.
Già dalle prove cronometrate i ragazzi si dimostrano veloci e a loro agio sulla soffice sabbia sarda: Horgmo centra il 6° tempo, poco più indietro Adamo è 8° mentre Forato è 12°.
Nel primo pomeriggio i piloti si schierano per la manche unica di gara che garantisce solo ai primi diciotto classificati l’accesso alla manche Supercampione. Horgmo parte subito bene e dopo il primo giro è 5° in classifica; dopo due giri il norvegese fa sua la 4a piazza ma sul finire del quarto passaggio, un errore lo estromette dalla gara e da una possibile posizione sul podio di giornata. Adamo si assesta poco più indietro del compagno di squadra e con una condotta regolare, dopo alcuni giri risale dal 6° al 4° posto. Negli ultimi giri, un leggero calo nel ritmo di gara consente a due avversari di superarlo; sul traguardo termina 6°. Forato non è autore di una buona partenza e dopo il primo rilevamento cronometrico è 15°. La sua progressione verso la parte alta della classifica però è incessante e giro dopo giro, Alberto recupera posizioni chiudendo con un buon 5° posto.
Nella manche Supercampione è ancora una volta Alberto a mettersi in luce con una bella rimonta che dal 16° posto lo porta sino ad un 7° posto finale. Andrea in partenza non è rapido come nella precedente frazione e si ritrova 12° dopo il primo passaggio. Nella prima metà di gara Andrea recupera un po’ di posizioni cedute nei primi frangenti della corsa ma dopo aver riconquistato la 12a piazza, a cinque giri dal termine cala il suo ritmo, cede qualche posizione e chiude 17°. Kevin, nonostante il ritiro nella manche della MX2 viene ammesso alla Supercampione ma parte molto male e al termine del giro iniziale e ampiamente fuori dalla ‘top 20’. La sua rimonta però è costante e al termine della corsa, riesce a portare a casa un 20° posto.
Il secondo round degli Internazionali d’Italia Motocross si terrà il prossimo fine settimana, sul tracciato ‘Lazzaretto’ di Alghero, in provincia di Sassari.
Andrea Adamo #80: “Tutto sommato è stata una giornata positiva. Ho fatto una buona qualifica ed una discreta prima manche. Speravo di salire sul podio ma sul finire della gara ho avuto un leggero calo fisico. Dopo un anno lontano dalle gare ho perso un po’ il ‘passo gara’ perciò il mio calo è più che normale. Nella Supercampione invece ho cercato di divertirmi, dando il massimo ma senza forzare troppo.”
Alberto Forato #303: “La prima gara qui a Riola è andata abbastanza bene. Nella manche della MX2 sono caduto al primo giro dopo un contatto con la moto di un pilota cadutomi davanti. Mi sono rialzato ed ho recuperato finendo 5°. Nella Supercampione sono partito malissimo ma ho recuperato chiudendo 7°. Nonostante tutto, un buon inizio di stagione. Ciao e alla prossima.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa SM Action GasGas Racing Team Yuasa Battery

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here