Intervista a Francesca Marsaglia, la sciatrice racconta l’avvicinarsi alla nuova stagione

Francesca_Matteo_ADMOLa gara di Soelden, in programma il 24 ottobre, si avvicina e con essa l’inizio della stagione sciistica per la sciatrice Francesca Marsaglia. Romana di nascita, ma piemontese ormai di adozione ha voluto introdurci la pista austriaca dove scenderà per la sua gara.

                                                                                                                                 .

Ciao Francesca, cominciamo con la domanda forse più semplice: pronta per ricominciare?

La domanda forse è la più semplice, ma non di certo la risposta (sorride, ndr). Diciamo che fisicamente sto molto bene, ho passato un’estate senza acciacchi e senza infortuni questo vuol dire che ho potuto allenarmi come volevo. La voglia di iniziare una nuova stagione è tantissima, nei prossimi giorni sarò in Austria per le ultime giornate di allenamento, sperando nelle condizioni perché ultimamente (Argentina compresa) non siamo state molto fortunate, ma personalmente ho cercato di tirare fuori il 100% in qualsiasi giornata e in qualsiasi condizione e quindi ho una grande curiosità di vedere a che punto sarò il prossimo sabato.

 

Quali sono gli obiettivi di questa stagione?

L’obbiettivo è uno: ripartire da dove ho finito a Marzo e guardare avanti. Sarà una stagione senza eventi, quindi non si parlerà di nessuna qualifica nell’arco dell’inverno ed ogni gara varrà 100 punti. Ogni giorno si ripartirà da zero ed il mio obbiettivo sarà di fare al meglio più gare possibili.

 

Si comincia da Soelden, cosa ti aspetti da questa gara?

Soelden è sempre una gara molto particolare, siamo su un ghiacciaio, con pendenze o molto ripide o molto piatte ed è soprattutto un mese prima dell’inizio dell’intera stagione. Certo, iniziare con il piede giusto sarebbe bellissimo! Ho disputato questa gara due volte da molto giovane, partendo sempre con numeri alti, e un’ultima volta la passata stagione quando, purtroppo, sono caduta nella seconda manche: peccato perché avrei di certo fatto il mio miglior risultato su questa pista. Che dire, mi aspetto di sciare come so fare, sfruttando le pendenze a me più favorevoli e sono qui per riprovarci, non vedo l’ora.

 

Sono tantissimi i tuoi tifosi ormai in giro per l’Italia, quanto aiuta l’affetto della gente?

L’affetto della gente è davvero incredibile e fondamentale, molte volte mi stupisco delle belle parole che le persone riescono a spendere nei miei confronti in qualsiasi momento, un giorno vorrei ringraziarli personalmente uno ad uno fosse possibile…

 

Ultima domanda: un saluto ai lettori di Cronaca Torino

Un bacio e un abbraccio ai lettori di Cronaca Torino, ci vediamo questo week end!!

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Di Redazione