Intervista a Marta Bassino, la sciatrice piemontese si racconta a CronacaTorino

La sciatrice piemontese Marta Bassino si racconta tra la sua bella stagione ricca di risultati e i suoi obiettivi

Marta Bassino sta vivendo una stagione incredibile per continuità e risultati. La sciatrice originaria di Borgo San Dalmazzo è una dei volti della Valanga Azzurra che tanto sta appassionando il pubblico italiano e promette di sorprendere ancora.
CronacaTorino ha raggiunto Marta durante i suoi allenamenti in Piemonte per raccogliere la sua voce. Ecco cosa ci ha raccontato:
Buongiorno Marta, come procedono gli allenamenti in Piemonte?

Tutto procede per il meglio. Sono felice di essere rientrata a casa dopo la trasferta Bulgara. Mi ha permesso di riposarmi e di ricaricare le batterie. Ora sono impegnata in tre giorni di allenamento nelle stazioni vicino a casa, con condizioni e organizzazione ottimale.
Stai vivendo una stagione ricca di soddisfazioni. Te la aspettavi?
Mi sembra di vivere in un sogno. Mi sentivo pronta ad inizio stagione, con una testa sicuramente diversa, ma mai avrei pensato di riuscire ad ottenere cosi tanti successi e in 5 diverse discipline.
Quali sono gli obiettivi adesso?
Il mio obbiettivo principale è quello di mantenere la concentrazione e la costanza fino a fine stagione. Si prospettano ancora due mesi di gare e nulla deve essere lasciato al caso. Io
sono una gigantista e questo rimane senza dubbio il mio focus principale, anche se continuerò a partecipare a tutte le altre super combinate e super giganti. Per le discese libere invece, la mia partecipazione viene studiata con il mio Team, in base alle condizioni delle piste.
Questa Italia sembra davvero un caterpillar, come vivete questo essere in competizione spesso per vincere?
Siamo una squadra fortissima e lo dobbiamo a noi stesse ma anche ai nostri allenatori, che sono stati capaci di creare un ambiente sano, competitivo ma costruttivo al punto giusto. Ci
tiriamo a vicenda, ogni vittoria e podio di una compagna diventa uno stimolo per tutte e cosi alziamo l’asticella di gara in gara. È bello poter condividere questo momento cosi magico per lo sci alpino italiano con tutte le mie compagne!
Deborah Compagnoni vi ha definite la migliore Italia di sempre e avete sicuramente attirato tanti nuovi appassionati… Quanto aiuta avere un maggiore tifo anche da casa?
Si, sono onorata delle parole di Deborah, lei che è da sempre uno dei miei grandi idoli. È un momento magico, reso ancora più speciale dall’affetto che riceviamo dai nostri tifosi. Io sono
profondamente legata al mio territorio e alle mie origini e vedere quanta gente mi segue con cosi tanta passione mi tocca personalmente. È bello tornare a casa e sentire tanto calore e affetto e continuerò a dare il massimo per portare alto il nome della mia terra!
Qual è la gara di questa stagione che ricorderai per sempre? Quale, invece, ti piacerebbe rifare?
Senza dubbio la mia prima vittoria in Coppa del Mondo, ottenuta sulle nevi di Killington. Un primo sogno che si avvera. Non ho nessuna gara che vorrei rifare. Ogni competizione ha la sua storia e cerco sempre di trovare il lato positivo della giornata, per poter girare pagina a ripartire per quella successiva.
Parlando di te, chi è Marta tolti gli sci ai piedi?
Marta è una ragazza come tutte le altre, semplice e profondamente timida (sorride). Amo le piccole cose: farmi circondare dalla famiglia e amici, stare con i miei animali e, appena posso, immergermi nella natura per ricaricare le energie.
Un consiglio che daresti ai giovani sciatori che sperano di seguire le tue orme?
Credete in voi, lavorate duramente, siate pazienti, fiduciosi e sempre positivi! Il sorriso aiuta sempre, anche nei momenti più difficili.
Domanda dai nostri lettori: Come si concilia la vita da sportiva con la vita privata? Sicuramente non è facile e chi ti vive a fianco deve essere molto paziente, capire le tue priorità e aiutarti nel perseguire i tuoi obiettivi. Chi lo capisce lo fa, ti aspetta e vive con te i momenti di pausa, che a fine stagione ci possiamo ritagliare.
Tra i nostri lettori sei risultata essere una delle sportive più popolari… Vuoi lasciargli un saluto?
Continuate a seguirmi con così tanta passione, il vostro affetto aiuta sempre! Grazie davvero!! (Alessandro Gazzera)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here