Intervista a Nick Romano, l’Italia e la stagione appena trascorsa con un desiderio “tornare a Torino”

Gli appassionati di hockey piemontesi si ricorderanno sicuramente di Nick Romano. Classe 1984 e proveniente da Montreal gioca a Torino nella stagione 2005-06. Ecco cosa ci ha raccontato tra il Canada e il desiderio mai troppo nascosto di tornare nel capoluogo piemontese:

.

Ciao Nick, innanzitutto come stai? Com’è andata l’ultima stagione in Canada?

– Sto molto bene, il 30 aprile è nato il primo bambino mio e di mia moglie e adesso stiamo molto occupati con lui!!!!!! La stagione è andata bene, ma i playoff non troppo.

.

Soddisfatto di quanto fatto?

– Si poteva sicuramente fare meglio, ma purtroppo abbiamo perso in semifinale. Io ho fatto una bella stagione, giocando quasi la metà delle partite come difensore!!!!

.

Dopo questa esperienza americana farai ritorno in Europa?

– Forse sì; sto guardando in giro, però molte squadre hanno ridotto il budget e vogliono più giocatori’ ‘single”, senza famiglia.

.

C’è un paese dove vorresti tornare a giocare?

– Vorrei tornare in Italia o Francia, parlo le due lingue al 100% e sono due paesi con una qualità di vita molto bella!!!! Una cosa molto importante quando hai una famiglia.

 

Tu sei stato qui a Torino, adesso la nuova squadra sta ripartendo da un progetto basato sui giovani: cosa ne pensi?

– Penso che sia un super progetto. Penso che tutte le squadre debbano lavorare sui giovani e dopo occuparsi dei giusti stranieri.

 

Torneresti a Torino?

– Sì, sicuro!!!

 

Proviamo a conoscerti meglio: piatto preferito?

– Pizza con la cicoria

.

Giocatore preferito?

– Sempre stato Mike Ribeiro

.

Che squadra tifi?

– Adesso non ho una squadra, però mi sono sempre piaciuti gli Edmonton Oilers di Doug Weight e Bill Guerin.

.

Spiega ai torinesi perchè dovrebbero andare a vedere una partita di hockey

– Penso che la gente debba andare a vedere una partita di hockey perché è un qualcosa di molto diverso dagli altri sport in Italia: si sono velocità e fisicità, ma c’è anche molto rispetto tra i giocatori. E per me i giocatori di hockey sono gli atleti più simpatici che esistano! Ahahah!

 

Un saluto finale ai nostri lettori?

– Ciao a tutti e spero di vedervi il prima possibile!!!!!!!

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Intervista a Luca Ciampini, un pizzico di Italia che sogna la NHL

Intervista a Filip Novak, il difensore ceko ci racconta la sua esperienza in Kontinental Hockey League

Intervista Marcello Chirico, mercato e stagione appena trascorsa con un sogno “vincere tante Champions”

 

Alessandro Gazzera