Iren Fixi Pallacanestro Torino, sconfitta con onore contro Broni

Nonostante il divario tecnico, Broni s’impone a Torino contro l’Iren Fixi solo nelle battute finali di gioco, espugnando il parquet sabaudo per 65-79

Nonostante il divario tecnico, Broni s’impone a Torino contro l’Iren Fixi solo nelle battute finali di gioco, espugnando il parquet sabaudo per 65-79. La squadra di coach Riga ha lottato fino all’ultimo.
Partenza entusiasmante della gara, le due squadre giocano a ritmi elevatissimi. Milazzo, Reimer e Lawrence. Broni risponde con le realizzazioni di tutto lo starting five. Coach riga non ci sta e richiama le pantere in panchina per un timeout al 7’ sul 13-17. La strigliata dà i frutti sperati, la Iren Fixi chiude il primo quarto sul 18-22.
La tripla di Kahlia Lawrence apre la seconda frazione di gioco. Per ospiti c’è Milic a dettar legge, al 15’ le lombarde sono avanti 25-29. Torino spinge ma è la squadra biancoverde ad incrementare il vantaggio con Spreafico e Wojta. Le sabaude non ci stanno ed al 20’ vanno al riposo sul 33-39 col buzzer beater di Lawrence.
Al rientro in campo la Elcos piazza un parziale di 0-6, Riga chiede un minuto di sospensione al minuto numero 22. Ancora Spreafico e Milic, coadiuvate da Wojta, segnano per le bronesi, dall’altro lato Trucco e Milazzo spingono le sabaude. Le tre bombe messe a segno da jasnowska e lawrence scacciano via il +20 ospite ed al 29’ è coach Fontana a chiamare timeout sul 46-59. La tripla, anch’essa in buzzer beater messa a segno stavolta da Spreafico sancisce il 46-62 del 30’.
Ultimo quarto con Torino che castiga le avversarie dall’arco con Milazzo e Jasnowska, sul -10 nuovo timeout per Fontana (52-62 al 32’). A suon di triple s’aggiunge Lawrence, le pantere alzano il ritmo difensivo e la gara si riapre con l’and-one messo a bersaglio da Valeria Trucco per il 58-62 per il 12-0 di parziale del 34’. Il pubblico del PalaRuffini, con in primis le giovanissime atlete delle società Amici per lo sport, Atlavir, Polisportiva Pasta, Polismile, Eridania Basket, Basket Nole, Basket Venaria, Liberate Moncalieri e Comunità crescere insieme, sospingono le pantere oltre ogni limite. Capitan Milazzo infiamma i tifosi di fede biancostellata. Broni sfrutta l’onda di fischi arbitrali che rallentano Torino, le pavesi ritrovano il +10 ma le torinesi non ne vogliono sapere di gettare la spugna. Fino all’ultimo secondo Milazzo e compagne lottano su ogni palone, Broni vince 65-79.
Non esistono sconfitte «belle», Torino però dinanzi ad un avversario nettamente superiore tiene la testa altissima e non si arrende nonostante il profondo divario tecnico. Broni suda più del dovuto sui legni del PalaRuffini.
Iren Fixi Pallacanestro Torino – Elcos Pallacanestro Femminile Broni 65-79 (18-22, 33-39, 46-62)
Iren Fixi Pallacanestro Torino: Seumo ne, Zecchina ne, Jasnowska 6, Togliani 2, Milazzo 10, Buffa ne, Cabrini, Trucco 11, Petrova, Bosio ne, Lawrence 25, Reimer 11. All.: Riga
Elcos Pallacanestro Femminile Broni: Miccoli ne, Spreafico 20, Togliani 2, Moroni 8, Pavia ne, Bonasia ne, Wojta 10, Capra ne, Milic 26, Castello, Premasunac 11, Gatti 2. All.: Fontana
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Iren Fixi Pallacanestro Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here