Italia – Malta 1 a 0 Qualificazioni Europeo Francia 2016, vittoria sudata per gli azzurri

Antonio_candrevaUna vittoria fondamentale per l’Italia, ma che farà discutere per il fatto che è arrivata grazie a una rete di Pellé (nella foto) che colpisce, clamorosamente, di braccio sulla linea di porta. Azzurri organizzati ed equilibrati, ma ancora giù di condizione. Ritmi bassi, azioni poco avvolgenti e un attacco che stenta a decollare. Ma i tre punti sono fondamentali per la classifica: complice il pareggio della Croazia, l’Italia ritrova la testa con 15 punti. Tra Bulgaria e Norvegia hanno la meglio gli ospiti. Domenica sfida a Palermo contro la Bulgaria.

 

Tutto confermato per l’Italia, schierata da Conte con il 4-3-3 con Eder e Gabbiadini ai lati della punta Pellé. Centrocampo che vede la presenza simultanea di Pirlo e Verratti, con Bertolacci a completare il reparto. In difesa, davanti a Buffon, dentro Pasqual e Darmian sulle fasce, con Bonucci e Chiellini in mezzo.

 

Non inizia certo su ritmi intensi la sfida contro Malta; gli ospiti si chiudono subito e rimangono in dieci dietro la linea della palla. Al 3′ ci prova Pirlo su punizione dal limite, ma la sfera viene deviata in corner.

 

Al 14′ ci prova Pellé con una bella conclusione, ma il suo tiro viene deviato da un avversario. Al 24′ è ancora l’attaccante italiano a provarci, questa volta di testa e su corner di Pirlo, ma non inquadra la porta.

 

Al 35′ primo giallo del match: ammonito Fenech. Al 39′ buona chance per Eder, ma l’attaccante della Sampdoria da ottima posizione non trova la porta. Pochi minuti dopo esito simile per Pellé.

 

Si chiude a reti inviolate un primo tempo che ha visto l’Italia assoluta protagonista del campo, ma con un gioco troppo lento e poco avvolgente per portare reali pericoli alla retroguardia avversaria. L’impegno c’è, ma ci vuole più determinazione e concretezza.

 

La ripresa inizia con gli stessi effettivi e con due belle occasioni per gli Azzurri: Darmian prima e Pasqual poi cercano la via del gol con un tiro da fuori, ma non succede nulla. Al 55′ dentro Parolo per Bertolacci, non molto nel vivo del gioco quest’oggi.

 

Al 59′ prima vera chance del match con Gabbiadini che prende il palo; poco dopo ci prova Bonucci, ma la conclusione termina a lato. Al 62′ forcing italiano: ci prova anche Pellé, ma la sfera termina fuori.

 

Al 64′ dentro Candreva per un volenteroso Gabbiadini, buona prova per lui. Al 69′ la supremazia azzurra di questi ultimi minuti si concretizza: colpo di testa di Pellé e palla che si insacca. 1 a 0 dell’Italia al Franchi.

 

Malta accusa il colpo e anche le sostituzioni non portano a nessuna reazione. Anche Conte cambia inserendo Soriano per Verratti e dando più dinamismo e corsa alla linea mediana. Al 79′ grande conclusione di Parolo, ma il portiere blocca bene. Poco dopo ci provano anche Chiellini ed Eder, ma Malta si salva evitando di subire il 2 a 0.

 

Nei tre minuti di recupero non accade nient’altro. All’Artemio Franchi di Firenze l’Italia batte Malta 1 a 0 grazie a una rete di braccio di Pellé che decide di regalare in questo modo il successo agli Azzurri.

 

Vittoria che farà discutere, ma fondamentale per le qualificazioni a Euro 2016: la Croazia pareggia a Baku e si fa appaiare dagli Azzurri in testa al Girone H a 15 punti. Dietro rimane viva la Norvegia salita a quota 13 grazie alla vittoria per 1 a 0 in trasferta in Bulgaria.

 

Domenica altro round di sfide decisive: Italia impegnata al Renzo Barbera di Palermo contro la Bulgaria, ma gli occhi saranno puntati sul big match di Oslo tra Norvegia e Croazia.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, ad eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Matteo Torti

Foto: wikipedia.org