Juventus – Lazio 1 a 1 Tim Cup, ai bianconeri non basta Peluso

Non vanno oltre il pareggio i ragazzi di Antonio Conte nella semifinale di andata di questa Coppa Italia

Federico PelusoNon vanno oltre il pareggio i ragazzi di Antonio Conte nella semifinale di andata di questa Coppa Italia. Finisce 1 a 1 con la Juventus che viene beffata dall’unica occasione della Lazio nel secondo tempo. Per la truppa di Petkovic si tratta invece di un risultato importante, in vista del ritorno. Il match inizia con la solita Juventus arrembante. Al 1′ Marchisio si inserisce coi tempi giusti tra le maglie della difesa laziale, ma Marchetti fa buona guardia. La partita è molto combattuta e indecisa, le assenze tra le fila di Madama fanno avanzare Marchisio sulla linea degli attaccanti, mentre la Lazio si affida a Floccari per sostituire l’infortunato Klose. La prima grossa e unica palla gol del primo tempo è al 35′ con Mauri che viene anticipato sulla linea di porta da Barzagli dopo un intervento non perfetto di Marrone. La ripresa inizia subito con un tentativo velleitario dalla lunga distanza di Pogba, mentre la Lazio comincia ad arretrare e la Juventus ad avere occasioni. Il gol è nell’aria, prima Marchetti al 54′ si supera sulla conclusione di un Matri in crescita e che si spera torni presto a segnare, poi al 63′ Peluso  porta in vantaggio i padroni di casa con un colpo di testa su calcio d’angolo. Juventus – Lazio 1 a 0. I bianconeri hanno anche la chance per chiudere la gara a 72′ con Vidal che colpisce il palo, poi sbaglia da due passi non sfruttando l’assist di Barzagli. Il cileno si vedrà ancora una volta negata la gioia del gol otto minuti dopo: il suo colpo di testa è neutralizzato da un Marchetti in forma strepitosa. Il pasticcio in quella che potrebbe essere una partita perfetta arriva all’86‘. Mauri, sugli sviluppi di un calcio d’angolo anticipa De Ceglie e infila Storari che rimane spiazzato e può solo sfiorare la conclusione a botta sicura del laziale. Juventus  dunque beffata nel finale da Mauri che è riuscito a sfruttare l’unica occasione degna di nota dei laziali nella ripresa. I bianconeri meritavano forse qualcosa di più, ma ora tutto è rimandato al ritorno dove la Lazio avrà un piccolo vantaggio per il gol segnato in trasferta.

Alessandro Gazzera