Juventus – Monaco 1 a 0 Champions League, Vidal la sblocca su rigore

Arturo_Vidal_(Juventus)E’ stata una partita che sicuramente non sarà ricordata negli annali, ma se proprio la si vuole guardare con un occhio italiano l’importante è il risultato. A sbloccare una sfida in stallo ci ha pensato, su rigore, il cileno Vidal.

 

JUVE STATICA – L’inserimento di Pirlo all’interno del centrocampo bianconero non porta gli effetti sperati e la manovra appare lenta e macchinosa.

– In difesa non brillano per puntualità, ma soprattutto in attacco è il solo Morata a cercare di portare pericoli alla porta monegasca. Tevez e Vidal invece riescono a divorarsi diverse occasioni da gol che avrebbero permesso a Madama di uscire con un punteggio diverso.

 

VIDAL – La svolta della gara arriva al 57′ quando l’ex Porto Carvalho frana addosso a Morata e l’arbitro concede il rigore. Dal dischetto si presenta Vidal, che fino a poco prima aveva mirato al secondo anello dello stadio, ma che spiazza il portiere per il vantaggio.

 

IL RITORNO –  La sfida si deciderà a Monaco, ma sicuramente i bianconeri hanno bisogno di cambiare passo per sperare in un passaggio del turno.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Alessandro Gazzera

Foto: wikipedia.org