Juventus – Sampdoria 4 a 2 Serie A, bianconeri devastanti in una serata perfetta

La serata bianconera è di quelle praticamente perfette: tre punti e la conferma di come la squadra sia costruita per dominare ancora a lungo.

 

24 MINUTI – L’inizio della gara vede la solita Juve arrembante con i doriani che devono fare quadrato intorno al portiere Da Costa.

– A sbloccare la gara ci pensa Vidal al 18′ su assist di Pogba, al 24′ Llorente raddoppia con il solito urlo che i tifosi hanno ormai imparato ad adorare.

– I doriani non mollano e riaprono parzialmente la gara al 38′ quando Barzagli incappa in uno sfortunato autogol, ma la legge bianconera viene ristabilita al 41′ quando Vidal si procura e segna il rigore del 3 a 1.

 

SECONDO TEMPO – I bianconeri hanno già la testa alla Roma e pagano con una disattenzione che permette al doriano Gabbiadini di siglare il 3 a 2. Il giovane di proprietà di Madama uscirà ampiamente promosso dall’esame Juventus Stadium.

–  Ci vorrebbe ora il classico colpo da campione per risolvere una gara ed al 78′ Pogba si inventa la conclusione che chiude le ostilità e lancia la Juve verso un nuovo record di vittorie.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Juventus o Torino, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a  redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Calciomercato Juventus, Madama si gode Berardi e pensa al futuro

Cagliari – Juventus 1 a 4 Serie A, il Principino segna e la Signora vola

Anteprima Cagliari – Juventusserie A, i bianconeri verso una nuova sfida

Alessandro Gazzera

Foto: Elena Sartori