Kawasaki Puccetti Racing – Al Motorland Aragon per il primo round WorldSBK e WorldSS

La lunga preparazione invernale del Kawasaki Puccetti Racing ha avuto il proprio epilogo con i test di giovedì 13 e venerdì 14 al Misano World Circuit, in occasione delle prove del CIV Campionato Italiano Velocità

La lunga preparazione invernale del Kawasaki Puccetti Racing ha avuto il proprio epilogo con i test di giovedì 13 e venerdì 14 al Misano World Circuit, in occasione delle prove del CIV Campionato Italiano Velocità. Dopo aver testato per l’ultima volta le rispettive moto i piloti Supersport Philipp Oettl e Can Oncu, il pilota Superbike Lucas Mahias e tutto lo staff tecnico del Kawasaki Puccetti Racing sono partiti alla volta del circuito del Motorland Aragon, situato nei pressi di Alcaniz in Spagna, dove questo fine settimana si disputerà il primo round dei campionati mondiali Superbike e Supersport.
In Supersport Philipp Oettl è al suo secondo anno nel mondiale 600 e nei test ha dimostrato di aver trovato un buon feeling con la sua ZX-6R e di poter ambire alle prime posizioni sia in gara che nel campionato.
Anche Can Oncu è al suo secondo anno nel WorldSS, ma questa sarà la sua prima stagione con la squadra di Manuel Puccetti che lo aiuterà ad esprimere tutto il suo potenziale.
Dopo numerose stagioni in 600 Lucas Mahias ha finalmente coronato il proprio sogno di correre nel mondiale Superbike. I suoi test invernali sono stati molto positivi. Il pilota francese ha lavorato molto per adattare il proprio stile di guida alla nuova categoria e per sfruttare tutto il grande potenziale della nuova Ninja 2021.
Il Motorland Aragon, noto anche come “La Ciudad del Motor” ed è situato nei pressi della città di Alcaniz, nella regione dell’Aragona in Spagna. La pista dispone di varie configurazioni e quella utilizzata per le gare delle derivate dalla serie ha una lunghezza di mt. 5.077 con 17 curve, delle quali 7 a destra e 10 a sinistra. E’ stata progettata da Hermann Tilke ed è inserita in un complesso molto vasto, diviso in tre aree: il parco tecnologico, l’area sportiva (che oltre alla pista include anche un tracciato per i kart ed alcuni circuiti per il fuoristrada) e l’area culturale.
Ospita il campionato mondiale Superbike dal 2011.
Questa la programmazione delle prove e delle gare del primo round SBK e SS sulle televisioni italiane:
Sabato 22 maggio 2021
09:45/10:05 – WorldSSP300 – Superpole (diretta SKY Sport MotoGP HD)
10:25/10:45 – WorldSSP – Superpole (diretta SKY Sport MotoGP HD)
11:10/11:25 – WorldSBK – Superpole (diretta SKY Sport MotoGP HD)
12:45 – WorldSSP300 – Gara 1 (diretta SKY Sport MotoGP HD)
14:00 – WorldSBK – Gara 1 (diretta SKY Sport MotoGP HD e TV8)
15:15 – WorldSSP – Gara 1 (diretta SKY Sport MotoGP HD)
Domenica 23 maggio 2021
11:00 – WorldSBK – Superpole Race (diretta SKY Sport MotoGP HD)
12:30 – WorldSSP – Gara 2 (diretta SKY Sport MotoGP HD)
14:00 – WorldSBK – Gara 2 (diretta SKY Sport MotoGP HD e TV8)
15:15 – WorldSSP300 – Gara 2 (diretta SKY Sport MotoGP HD)
MAHIAS – “Sono davvero ansioso ed emozionato al pensiero di fare il mio debutto nel mondiale Superbike con il Kawasaki Puccetti Racing. Abbiamo tutti lavorato molto per farci trovare pronti ed ora è giunto il momento di far vedere cosa possiamo fare. Non posso dire di aver completato il mio feeling con la Ninja 2021, ma sono certo che miglioreremo ogni volta che scenderemo in pista. La pista del Motorland Aragon mi piace ma con la 600 non sono mai riuscito ad andare davvero forte perché mi mancava potenza. Per questo sono certo che con la 1000 sarà ancora più divertente correre su questo tracciato”.
ONCU – “La pista di Aragon è tra le mie preferite, ed anche per questo spero di conquistare dei buoni risultati in questo primo appuntamento con il mondiale Supersport. Correndo nel CIV al Mugello e provando nei giorni sorsi a Misano siamo entrati nel clima della gara ed abbiamo trovato delle buone soluzioni per la mia moto. Non vedo l’ora di essere in pista e di dare il massimo”.
OETTL – “Non vedo l’ora di correre al Motorland Aragon. Sono ormai molti mesi che non corriamo una gara mondiale e sia io che il mio team siamo pronti per farlo. I test invernali sono stati molto positivi e siamo tutti molto motivati e desiderosi di raccogliere il lavoro svolto in questi mesi di prove. Penso che la pista di Aragon sia molto bella e a me piace molto, ma allo stesso tempo spesso non è una pista che si adatta facilmente alla nostra moto. Ci impegneremo molto sin dalle prove libere e finalmente ci potremo confrontare con i nostri avversari e vedere a che punti siamo”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Puccetti Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here