Kawasaki Puccetti Racing, Fores chiude all’ottavo posto l’ultima gara della stagione 2020

Anche grazie ai punti conquistati dal pilota del Kawasaki Puccetti Racing la Kawasaki si è aggiudicata il titolo costruttori Superbike 2020

WSBK2020-12 Xavi Fores ESP Kawasaki ZX-10RR Kawasaki Puccetti Racing

Si è disputata oggi all’Autodromo dell’Estoril in Portogallo l’ultima giornata di gare valida per l’ottavo ed ultimo round del Campionato Mondiale Superbike.
Ieri Xavi Fores, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing aveva ottenuto la nona posizione nella Superpole, mentre in gara1 aveva concluso all’ottavo posto, dopo una gara in gran parte condotta nel gruppo che era in lotta per la quinta posizione.
Oggi, in una fresca giornata di sole, il pilota spagnolo è sceso nuovamente in pista per disputare la Superpole Race che si è disputata come sempre sulla distanza di 10 giri.
In seguito al suo piazzamento nella Superpole, anche oggi Xavi ha preso il via dalla terza fila. La sua partenza è stata veloce e nei primi giri Xavi si è portato al nono posto. In seguito, nei pochi giri a disposizione, non è riuscito a trovare un ritmo sufficientemente veloce da poter risalire la classifica e proprio all’ultimo giro Fores perdeva una posizione concludendo al decimo posto.
La seconda ed ultima gara di questo weekend e del WorldSBK 2020 si è disputata nel pomeriggio. Avendo concluso al decimo posto nella gara sprint, il pilota del Kawasaki Puccetti Racing è partito dalla quarta fila.
Undicesimo nei primi giri, in seguito Fores iniziava a risalire la classifica sino a trovarsi a battagliare nel gruppo in lotta per il sesto posto, per poi chiudere in ottava posizione. Anche grazie ai punti conquistati dal pilota del Kawasaki Puccetti Racing la Kawasaki si è aggiudicata il titolo costruttori Superbike 2020.
Autodromo di Estoril – Portogallo
Campionato mondiale Superbike
Superpole Race: 1) Razgatlioglu (Yamaha) – 2) Gerloff (Yamaha) – 3) Van der Mark (Yamaha) – 4) Davies (Ducati) – 5) Rea (Kawasaki) – 6) Redding (Ducati) …….. 10) Fores (Kawasaki)
Gara2: 1) Davies (Ducati) – 2) Redding (Ducati) – 3) Razgatlioglu (Yamaha) – 4) Van der Mark (Yamaha) – 5) Bautista (Honda) – 6) Rinaldi (Ducati) – 7) Haslam (Honda) – 8) Fores (Kawasaki)
Xavi Forés – “Sono contento delle mie due gare di oggi, ma lo sono anche per l’ottimo lavoro che abbiamo fatto con la squadra. Nel weekend abbiamo apportato solo leggere modifiche alla nostra Ninja perché abbiamo trovato subito un buon assetto. Purtroppo anche su questa pista ho pagato la mancanza di potenza della nostra moto rispetto a quelle dei miei avversari ed in rettilineo perdevo tutto quello che accumulavo nella parte guidata. Mi spiace lasciare il team Puccetti e la Superbike. Penso di essere un pilota che può restare costantemente nelle posizioni di vertice, ma il mondo delle corse è fatto così. Mi ha fatto piacere aver contribuito alla vittoria del campionato costruttori per la Kawasaki, che ringrazio assieme a Manuel Puccetti e tutta la sua squadra, alla quale auguro di conquistare in futuro i migliori risultati. Se li meritano”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Puccetti Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here