Krypton Motorsport, dieci i punti raccolti nel secondo round della Le Mans Cup

Sono dieci i punti raccolti da Krypton Motorsport nel secondo round della Michelin Le Mans Cup, che ha valicato le Alpi lo scorso fine settimana, per attraversare la Brianza

Sono dieci i punti raccolti da Krypton Motorsport nel secondo round della Michelin Le Mans Cup, che ha valicato le Alpi lo scorso fine settimana, per attraversare la Brianza, come la perturbazione che ha caratterizzato tutta la settimana monzese, e per mettere così in cascina un terzo del campionato 2019. La potente pioggia caduta sia durante le prove che il sabato a circa venti minuti dalla fine della gara non ha scoraggiato il pubblico, sempre numeroso al Monza Eni Circuit, né i piloti, che si sono dati battaglia in pista ed hanno offerto uno spettacolo degno ed avvincente. La squadra bresciana aveva lavorato duramente sulla vettura, portata in pista da Marco Zanuttini e Stefano Pezzucchi, per preparare al meglio la gara di casa ed è mancato veramente poco perché arrivasse la seconda pole position della storia di Krypton nel campionato europeo, dopo quella ottenuta nella gara d’esordio nel 2018 al Red Bull Ring. Questione principalmente di traffico in pista nei giri buoni ma, nonostante ciò, solo quarantadue millesimi di secondo di distacco dalla Ferrari del Kessel Racing di Piccini e Pianezzola hanno negato al team la soddisfazione di guadagnare il primo punto stagionale già il sabato mattina durante la qualifica. La gara “tutto un equilibrio sopra la follia”, come sempre contraddistinta dalla inevitabile bagarre tra le vetture, accentuata dalla presenza dei prototipi misti alle vetture GT oltre che pesantemente condizionata negli ultimi 20 minuti dalla pioggia abbondantissima, ha regalato una tripletta alla Ferrari ed il quarto posto ad Aston Martin, ma ha confermato Krypton Motorsport, quinta al traguardo, quale migliore compagine nazionale e migliore tra le tre squadre che portano in pista la Mercedes-AMG GT3. Un risultato, seppure al di sotto delle lecite aspettative, che comunque premia il team di Rovato con i primi punti e quindi qualcosa di concreto da cui ripartire. Gli uomini di Krypton Motorsport sono già al lavoro per organizzare al meglio la particolare trasferta a Le Mans, sede della avvincente gara “Road to Le Mans” che a metà giugno, nella settimana della mitica 24H, sancirà anche il giro di boa della stagione.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Krypton Motorsport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here