La Crocetta torna alla vittoria e chiude al quinto posto

Era dal 20 marzo scorso che la Crocetta non assaporava il dolce gusto della vittoria. Torna a farlo nell’ultima giornata di stagione regolare, al PalaBallin, superando di slancio la Ginnastica.

Era dal 20 marzo scorso che la Crocetta non assaporava il dolce gusto della vittoria. Torna a farlo nell’ultima giornata di stagione regolare, al PalaBallin, superando di slancio la Ginnastica.
I due punti servono per chiudere il campionato al penultimo posto ma sono comunque motivo di grande soddisfazione, premio al costante lavoro di tutto il gruppo di coach Franz Cionti e giusto stimolo in vista dell’appendice della Coppa Piemonte in programma dal prossimo week-end.
I Reali si presentano al derby senza alcune pedine importanti vicino a canestro e le scelte tattiche di coach Porcella sono obbligate dalla contingenza (e hanno ripercussioni decisive sull’andamento della gara). Assenze per infortunio, ma meno incisive sui temi e sullo sviluppo della storica stracittadina, anche tra le file crocettine.
Chi c’è comunque ce la mette tutta e per oltre un tempo la partita è gradevolissima e si dipana sul filo della più classica delle incertezze.
Al 2-5 di apertura ribatte Molinario, palesando fin dalle prime azioni di essere in serata di grazia.
Davanti nello score però stazionano gli ospiti, che pressano alto con foga e colpiscono per due volte da lontano con Orlando, e poi in contropiede con l’attivo Petitti.
La Crocetta gioca per i lunghi e ovvia alla zona avversaria andando con forza a rimbalzo offensivo (sotto la propria di tabella i gialloverdi fanno valere la stazza superiore e dominano senza contrasto l’ultimo tutto l’arco dei 40 minuti): 14-13 al 5’.
Molinario si fa trovare pronto in post, bissa poco dopo traducendo l’ennesima carambola in attacco, serve il tris su un passaggio sopra la spalla da ovazione tutti-in-piedi di Maino e completa il momento d’oro con la corsa del 25-18 al 9’. In mezzo tanta applicazione difensiva dei padroni di casa per far fronte alla vivacità delle iniziative ginniche.
Già bassa oltre i minimi sindacali, la Ginnastica si abbassa ancora di più se possibile nelle battute inaugurali del secondo quarto, ne trae vantaggio paradossalmente a rimbalzo difensivo, dove gli aiuti fanno massa, e dall’altra parte prova ad alzare il ritmo.
La Crocetta corre ai ripari e si adegua, trovando da Maino prima una bomba a rilascio rapidissimo allo scadere dei 24 secondi e poi un tiro di talento puro in precario equilibrio: i 5 punti valgono il doppio +9.
Ancora Maino da tre punti e il vantaggio interno scavalla in un amen la cifra doppia: 41-30. Sfruttando un’altra rigiocata sopra le teste avversarie, Molinario tiene a bada la replica di Fantolino, ma la Ginnastica non ne vuole sapere di cedere e con Petitti si mantiene nei paraggi: 45-40 al 19’.
Boeri, con un piazzato in tutta libertà dal lato sinistro e un successivo tap-in, è l’animatore del nuovo tentativo di fuga crocettino nei primi minuti della ripresa: 53-41,
Gli ospiti vanno ancora in pressione a tutto campo ma la zona va in tilt sotto le bordate gialloverdi. Maino colpisce duro con altri due siluri, Magnocavalli lo imita e al 26’ la Crocetta prende il toro per le corna.
Sul 66-44, dopo un’altra tripletta, stavolta di capitan Giordana, la Crocetta si distrae per qualche secondo, perde per un paio di volte palla a metà campo e si fa limare qualcosa: di Orlando, da tre, il 66-52. A frustrare le residue velleità ospiti e a risistemare la faccenda ci pensa Giordana, sempre da tre: 73-56 poco prima della mezzora.
I primi tre minuti dell’ultima decina sono tutti appannaggio dei ragazzi di Conti: Possekel e Boeri non trovano argini e affondano la Ginnastica con le finalizzazioni del 82-58.
Inutile la reazione d’orgoglio che porta gli ospiti sotto i 20 per qualche minuto. L’mvp Molinario (30, 14 su 20 da due, 11 rimbalzi, 36 di valutazione) presenta il conto.
DON BOSCO CROCETTA-GINNASTICA 90-71
Parziali: 27-20, 47-40, 73-56
CROCETTA: Leone 4, Molinario 30, Caputo n.e., Possekel 8, Bonadio 8, Maino 17, Penna, Boeri 10, Magnocavalli 3, Gualdi, Zennato 4, Giordana 6. All. Conti. Ass. Luetto e Bonelli.
GINNASTICA: Moglia 2, Petitti 12, Celada 10, Fantolino 17, Morandi, Lacatena, Akoua 2, Porcella M. 1, Gavagnin 4, Orlando 23. All. Porcella A.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Don Bosco Crocetta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here