La San Bernardo Alba torna da Oleggio con due punti d’oro

La S. Bernardo Alba vince d’autorità il derby con la Mamy Oleggio, dopo una partita condotta dall’inizio alla fine, mantenendo la lucidità nel momento di massima pressione avversaria ad inizio dell’ultima frazione

La S. Bernardo Alba vince d’autorità il derby con la Mamy Oleggio, dopo una partita condotta dall’inizio alla fine, mantenendo la lucidità nel momento di massima pressione avversaria ad inizio dell’ultima frazione. Gli avversari nel finale gettano al vento la rimonta ed Alba è cinica a non sbagliare il colpo del ko: è il quarto successo del girone di ritorno!
La partita
Al pala Cadorna va in scena uno scontro direttissimo, con Oleggio e Alba appaiate a quota 10 punti in classifica e davanti alle sole Cesena e Alessandria.
La Mamy si presenta al derby schierando a sorpresa la non annunciata apparizione del neo acquisto Assoui (che non si vedrà in campo almeno fino al primo tempo).
Tarditi colpisce subito dal gomito alto dell’area, ma il break in apertura è dei padroni di casa che si issano sul 10-4 dopo il canestro di Sek. Reggiani in transizione riesce a colpire dalla lunga distanza e gli ospiti tornano a -1 (10-9). Alba cresce in difesa ed il sorpasso è nell’aria, per poi concretizzarsi con una tripla da rimessa da fondo (12-14). L’inerzia si sposta in casa langarola ed un Coltro incontenibile scava il solco, chiudendo il primo periodo con la giocata da tre punti del 20-28. Tegola pesante, però, in casa biancorossa è l’infortunio di Danna che lascia la contesa per un dolore al costato.
Lo stesso Coltro apre ulteriormente la forbice fino al massimo margine del primo tempo (22-36), ma ecco che alcune perse della S. Bernardo permettono alla Mamy di andare in contropiede ed è -6 (30-36). Reggiani interrompe la rimonta, anche se Giacomelli e Pedrazzani tengono Oleggio in scia (36-45). La seconda tripla di Farina porta comunque Alba sul 38-50 alla pausa lunga.
La mano di Reggiani è ancora calda e le aquile volano sul +16 (40-56). Pilotti non ci sta e tiene i suoi a distanza di sicurezza (47-56). Cianci interrompe il parziale avversario col piazzato dalla lunetta, Tarditi dall’arco contro la zona dà altro ossigeno e Alba allunga ancora (47-62). La risposta è di Giacomelli a capitalizzare due azioni in contropiede (5-0 personale) ed al trentesimo è -11 Mamy (60-71) con Coltro a sfiorare il canestro da dietro il tabellone sulla sirena (in e out).
Giacomelli torna protagonista dell’ultimo assalto: la sua giocata da tre punti dà il la ad un parziale di 9-3, Somaschini firma il -5 (69-74). CI pensa Antonietti a trovare due giocate pesantissime e la S. Bernardo si ristacca (69-78). Oleggio accusa il colpo e perde le staffe (dopo una partita di continue proteste): arriva un tecnico per simulazione che è solo la prima fotografia di un finale troppo nervoso per i padroni di casa. Castellino con il palleggio, arresto e tiro trova il tabellone ed il fondo della retina, poi la tripla del 71-84. Manca solo il colpo del ko, ma ci pensa la stessa Mamy a farsi del male con un’altra simulazione e l’antisportivo di Giacomelli. Castellino dalla lunetta scrive 74-92 sul tabellone e la sfida è di fatto chiusa. Il finale si arrotonda sul 78-97 e la S. Bernardo Alba sbanca Borgomanero per due punti d’oro!
I langaroli conquistano un derby condotto praticamente dall’inizio alla fine, giocando con pazienza e tirando con ottime percentuali su un campo dove tutte le big hanno sofferto. Arriva così il quarto successo di un eccellente girone di ritorno che si chiuderà in casa domenica prossima contro la Fulgor Omegna.
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
Pietro Battaglia
Tabellino
Oleggio – S.Bernardo Alba 80-97 (20-28, 18-22, 22-21, 20-26)
Mamy Oleggio: Olivier Giacomelli 22 (6/10, 1/3), Andrea Pilotti 19 (6/11, 1/3), Claudio Negri 7 (1/5, 1/2), Luca Pedrazzani 7 (3/5, 0/0), Matteo Airaghi 6 (1/3, 0/0), Tommaso Somaschini 6 (2/2, 0/2), Omar Seck 6 (3/8, 0/0), Michele Romano 3 (0/0, 1/3), Guglielmo De ros 2 (1/3, 0/2), Alberto Ielmini 2 (1/2, 0/0), Sophony Assui 0 (0/0, 0/0), Leonardo Okeke 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 20 / 27 – Rimbalzi: 30 7 + 23 (Olivier Giacomelli 7) – Assist: 14 (Olivier Giacomelli, Omar Seck 3)
S.Bernardo Alba: Luca Antonietti 22 (6/12, 1/1), Reggiani Francesco 17 (1/3, 3/4), Mattia Coltro 16 (3/6, 0/2), Emanuele Tarditi 15 (3/7, 2/5), Castellino Nicolò 15 (3/4, 1/2), Farina Simone 6 (0/0, 2/2), Andrea Danna 2 (1/1, 0/0), Damir Hadzic 2 (0/1, 0/1), Cianci Luigi 2 (1/5, 0/0), Eirale Marcello 0 (0/0, 0/1), Cravero Francesco 0 (0/0, 0/0), Filippo Colli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 34 / 43 – Rimbalzi: 38 6 + 32 (Castellino Nicolò 8) – Assist: 15 (Mattia Coltro 5)
Foto e Notizie: Ufficio Stampa San Bernardo Alba

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here