L’Edilnol Pallacanestro Biella non si sblocca, al Forum passa Trapani 71-79

Occasione sprecata per Edilnol Pallacanestro Biella, che nell'anticipo casalingo contro Trapani conduce il match per larghi tratti, per poi subire la rimonta degli ospiti, più freddi nei possessi decisivi

Occasione sprecata per Edilnol Pallacanestro Biella, che nell’anticipo casalingo contro Trapani conduce il match per larghi tratti, per poi subire la rimonta degli ospiti, più freddi nei possessi decisivi: 71-79 il finale al Biella Forum.
PRIMO QUARTO – I siciliani parte subito forte con i canestri dei lunghi dal pitturato, Laganà risponde con cinque punti consecutivi per il 5-6. Partita divertente e dai ritmi veloci, con gli attacchi che hanno spesso la meglio sulle difese: 9-13 al 5′. Laganà diventa un fattore per i rossoblu, ben coadiuvato da Hawkins e Kuba: parziale di 10-2 laniero con la tripla di Bertetti, interrotto da due liberi di Adeola. Biella è in striscia e solida in difesa, chiudendo così il primo quarto avanti di 4 lunghezze, sul 23-19.
SECONDO QUARTO – La frazione inizia con sette punti consecutivi di Mollura che riportano avanti gli ospiti e costringono coach Squarcina al primo timeout sul 25-28 al 13′. Il minuto di sospensione fa bene ai rossoblu, che riordinano le idee e si riportano in vantaggio, spinti dai canestri Laganà e dalle solide difese di Pollone: 33-30 al 17′. Il tiro da tre punti resta deficitario per i padroni di casa, che compensano con ottimi canestri dall’area: Trapani accusa il colpo ma non crolla, e sul finale di frazione si riporta a stretto contatto: 45-41 all’intervallo lungo.
TERZO QUARTO – Inizio ripresa di marca Edilnol con altri quattro punti in striscia di Laganà e una bella penetrazione di Miaschi, Spizzichini da tre punti ferma il parziale biellese, ma ancora Laganà porta i rossoblù al massimo vantaggio: 53-44 al 23′. Ritmi di gioco sostenuti, ma diversi errori al tiro da ambo i lati, con il punteggio che resta sostanzialmente invariato: 53-46 al 26′. Trapani rosicchia qualche punto sfruttando i tanti errori al tiro dei padroni di casa e qualche amnesia in difesa: 58-57 Biella in entrata di ultimo quarto.
ULTIMO QUARTO – Primi due minuti senza canestri, la tensione per la posta in palio e la stanchezza si fanno sentire. Wojciechowski sblocca il punteggio dalla lunetta, lo seguono Pollone e Laganà con due arresti e tiro dalla media, così Biella diventa anche più “cattiva” in difesa e impedisce bene agli ospiti di andare a canestro con facilità: 66-59 al 35′. Sono un canestro di Renzi e una tripla di Mollura a dare nuovamente energia ai siciliani, che si riportano dapprima a contatto, e poi in parità con un canestro in contropiede di Corbett: 66-66 al 37′. Finale punto a punto: ancora Corbett riporta avanti i suoi, Biella perde la via del canestro e Trapani allunga sulla scia dell’entusiasmo: I rossoblù finiscono la benzina fino al 71-79 con cui si chiude la sfida.
Prossimo match domenica 27 dicembre alle 18.00 sul parquet di Casale Monferrato.
Edilnol Pallacanestro Biella – 2B Control Trapani 71-79
Parziali: 23-19, 45-41,58-57
Edilnol Pallacanestro Biella: Laganà 21, Miaschi 11, Pollone 11, Hawkins 13, Wojciechowski 8, Barbante, Berdini 4, Bertetti 3, Lugic, Vincini, Aimone ne, Moretti, ne. All.: Iacopo Squarcina
2B Control Trapani: Nwohuocha 11, Mollura 14, Miller 6, Corbett 19, Spizzichini 5, Basciano 6, Renzi 12, Adeola 4, Tartamella ne, Erkmaa 2. All.: Daniele Parente
Terna arbitrale: Nuara, Puccini, Bramante
Foto: Laura Malvarosa (Pallacanestro Biella)
Notizie: Ufficio Stampa Edinol Pallacanestro Biella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here