Mercato Juve: è caccia ai big. Il punto

N’Zonzi, Douglas Costa e Szczesny: occhi già aperti per il prossimo campionato

mercato-juveIl sogno triplete per la Juventus si è infranto all’ultima curva. Nella finale di Cardiff, infatti, i bianconeri di mister Max Allegri hanno perso per 4-1 contro il Real Madrid di un immenso Cristiano Ronaldo e del tecnico, ex bianconero, Zinedine Zidane. Per la società torinese, però, quella appena trascorsa resta una stagione fantastica grazie alla conquista della Coppa Italia e del sesto scudetto consecutivo.
La dirigenza bianconera è già al lavoro per migliorare la squadra in vista del prossimo campionato, con l’obiettivo di conquistare l’ennesimo scudetto e di arrivare in fondo alla Champions League, portando a Torino la tanto agognata coppa dalle grandi orecchie. i siti web specializzati in quote Champions, https://www.skybet.it/ in primis, si stanno già preparando alla prossima stagione quotando la Vecchia Signora tra le papabili alla vittoria finale, del resto così come accade da un paio d’anni ormai. Prima di pensare al torneo europeo per eccellenza, la dirigenza bianconera deve pensare ad allestire una rosa all’altezza in modo da permettere ad Allegri di poterci finalmente arrivare sul tetto d’Europa.

Juve, occhi su N’Zonzi e Douglas Costa
Migliorare una squadra già forte non è semplice ed è possibile farlo solo acquistando grandi campioni. Uno dei più apprezzati in casa Juventus è il centrocampista franco-congolese Steven N’Zonzi, attualmente in forza al Siviglia. Il DG Beppe Marotta è al lavoro con la società spagnola per portare a Torino il forte centrocampista. Il Siviglia, però, spara alto, e valuta il calciatore 40 milioni di euro. Marotta ha dalla sua parte il gradimento del centrocampista francese che tanto bene ha fatto negli ultimi anni in Spagna. Se dovesse saltare, pronta l’offerta per l’argentino della Roma Leandro Paredes. Le altre piste portano a Fabinho del Monaco, Emre Can del Liverpool e Verratti del Psg, anche se sull’ex Pescara c’è forte l’interesse del Real Madrid. Per migliorare l’attacco Massimiliano Allegri ha chiesto a Marotta il brasiliano del Bayern Monaco Douglas Costa. L’ex Shaktar ha trovato poco spazio nell’ultimo campionato e vorrebbe rimettersi in gioco con una nuova squadra. Il club di mister Carlo Ancelotti, però, è bottega cara, e valuta il brasiliano 40 milioni di euro. La cifra potrebbe freddare la società bianconera, pronta a spostare le proprie attenzioni su Bernardeschi (in orbita Inter) e Keita della Lazio. L’ex canterano del Barcellona ha rifiutato il passaggio al Milan ed aspetta un’offerta ufficiale da parte dei bianconeri.

In porta c’è Szczesny
In casa Juventus si guarda già al futuro. Con Buffon prossimo ai 40 anni e Neto che piace in Italia ed in Inghilterra, Marotta ha messo gli occhi sul portiere polacco dell’Arsenal Szczesny, rientrato dal prestito alla Roma. Le parti sarebbero vicine e l’ex giallorosso è pronto a firmare un contratto quadriennale da 4,5 milioni di euro. La Juve dovrebbe versare nelle casse dei Gunners circa 15 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni dell’ex numero uno giallorosso. Tornando al reparto avanzato, invece, manca solo l’ufficialità per il passaggio in bianconero del ceco Patrik Schick, una delle rivelazioni dell’ultimo campionato. Per il fantasista ceco di proprietà della Sampdoria la Juve ha trovato l’accordo sulla base di 25 milioni di euro. Destinato al bianconero, ma dal 2018, anche il difensore Caldara dell’Atalanta mentre la stellina dell’Ascoli e della nazionale Under 20, Riccardo Orsolini, dovrebbe fare la preparazione con la squadra e poi sarà Allegri a decidere se affidarsi a lui già dalla prossima stagione oppure mandarlo a farsi le ossa in qualche squadra di A. Chiudiamo con la suggestione Andres Iniesta. Lo spagnolo è in scadenza col Barcellona e potrebbe essere la ciliegina su una torta già molto ricca. In questo momento più chiacchiere che certezze. I tifosi bianconeri sperano, quelli del Barcellona tremano.